Con il nuovo firmware i telefoni IP di snom sono interoperabili con i sistemi BroadSoft

 Con il nuovo firmware i telefoni IP di snom sono interoperabili con i sistemi BroadSoftCertificata la compatibilità del nuovo firmware 8.7.3.5 per la serie 3xx dei telefoni IP da tavolo di snom con il VoIP Application Server BroadWorks di BroadSoft, una delle piattaforme VoIP adottata dai più grandi operatori delle telecomunicazioni in tutto il mondo.

Berlino – snom technology, produttore di soluzioni complete per la telefonia IP, annuncia oggi di aver concluso con successo i test che confermano l’interoperabilità tra il nuovo firmware dei suoi telefoni IP della serie 3xx e l’interfaccia SIP del sistema VoIP BroadWorks di BroadSoft. BroadWorks è una piattaforma per servizi di hosted VoIP, impiegata a livello globale dai più noti carrier per l’erogazione di servizi di telefonia, video fax e email ad aziende e privati. I telefoni IP snom 300, snom 320 e snom 370 con firmware 8.7.3.5 sono stati formalmente convalidati come terminali SIP impiegabili con l’Application Server BroadWorks, nella versione 18.SP1.

 Con il nuovo firmware i telefoni IP di snom sono interoperabili con i sistemi BroadSoft

Si riconferma quindi la disponibilità dei telefoni IP da tavolo di snom per i numerosi clienti BroadSoft, tra cui figurano oltre 500 operatori telecom in oltre 65 Paesi e con 25 lingue diverse, che forniscono ai propri clienti aziendali e residenziali servizi avanzati e personalizzati per le telecomunicazioni e l’intrattenimento. In particolare BroadSoft serve 18 dei 25 più grandi carrier al mondo. La positiva conclusione del processo di certificazione assicura che i clienti che si avvalgono dei servizi di hosted VoIP attraverso la piattaforma BroadWorks di BroadSoft potranno impiegare i telefoni snom della serie 3xx e beneficiare delle nuove funzionalità e caratteristiche offerte dall’ultimo firmware di snom.

“L’interoperabilità dei nostri telefoni IP con un numero crescente di piattaforme basate su SIP riveste un ruolo fondamentale nella strategia aziendale. Siamo quindi lieti di aver ottenuto la certificazione per l’interfaccia SIP del VoIP Application Server BroadWorks di BroadSoft. Con la sua piattaforma ormai matura ed affidabile, BroadSoft è un pioniere dell’industria della telefonia IP, siamo quindi onorati che i nostri telefoni possano ancora essere impiegati dalla clientela BroadSoft in tutto il mondo” afferma Mike Storella, CEO di snom technology USA.

Oltre ad essere certificati, i telefoni IP da tavolo di snom integrano funzionalità tipiche dell’Application Server BroadWorks, tra cui la possibilità di assegnare tasti per la composizione rapida ai propri contatti preferiti. Tali tasti vengono popolati ed associati automaticamente a voci presenti nell’elenco dei contatti selezionato. I telefoni di snom integrano anche il supporto di funzionalità BroadSoft specifiche per call center (p.es. informazioni sullo stato dei singoli operatori) e per il provisioning automatico dei telefoni, consentono altresì di inserire credenziali di accesso OCI attraverso l’interfaccia del telefono e supportano la funzione BroadSoft AOC (avviso costi), una funzione avanzata che informa gli utenti in merito ad eventuali costi in cui incorreranno per i servizi di telecomunicazione richiesti.

Particolarmente convenienti, i telefoni IP da tavolo della serie 3xx offrono tutte le funzioni più rilevanti per la telefonia aziendale. Il telefono di base, lo snom 300, è l’ideale per qualsiasi impiegato, mentre il 320 gestisce un numero superiore di linee favorendo gli utenti con un elevato volume di chiamate. Lo snom 370 invece massimizza la produttività attraverso l’ampio display grafico ed il mini-browser integrato per applicazioni web-based tra cui la personalizzazione dei contatti, la gestione degli elenchi telefonici e la visualizzazione delle notizie sul display. Il processo di certificazione degli altri telefoni IP di snom con il Server BroadWorks di BroadSoft sarà completato nei prossimi mesi.

Commenti

snom aggiorna il suo firmware per le Unified Communications

 snom aggiorna il suo firmware per le Unified Communications Il nuovo firmware conferisce ai telefoni snom un posizionamento unico sul mercato della telefonia VoIP

Berlino – snom technology AG, produttore di soluzioni complete per la telefonia IP, ha lanciato la tanto attesa versione beta dell’edizione UC del suo firmware. Gli utenti registrati sul sito di snom possono ora scaricare e testare il software gratuitamente. Le nuove funzionalità integrate nell’edizione UC del firmware garantiscono a snom un posizionamento unico nell’ambito dei terminali certificati Microsoft® Lync™.

Le nuove funzioni integrate nell’edizione UC del firmware semplificano nettamente l’implementazione dei telefoni IP di snom in ambienti Microsoft Lync. Gli aggiornamenti nativi del software consentono agli amministratori di gestire i terminali snom direttamente attraverso il server Lync – un notevole vantaggio soprattutto nelle grandi installazioni. Un altro highlight del nuovo firmware è la registrazione degli utenti con il rispettivo numero di interno ed il PIN corrispondente.

snom UCedition 200px 29 snom aggiorna il suo firmware per le Unified Communications Inoltre l’edizione UC del firmware di snom presenta numerose caratteristiche note nella telefonia tradizionale, che però sinora non erano fruibili attraverso terminali UC. “In fase di sviluppo di funzioni quali la possibilità di annunciare una chiamata – ossia la classica funzione segretaria/direttore – o di trasmettere la musica di cortesia per le chiamate in attesa, ci siamo orientati principalmente alle esigenze dell’utente finale” afferma Tim Köhler, Senior Product Manager dell’edizione UC del firmware di snom.

L’edizione UC di snom comprende attualmente il telefono di base snom 300, lo snom 370, e per esigenze più complesse il telefono business snom 821. Ampiamente testati da Microsoft, i terminali hanno ottenuto la certificazione “Qualified for Lync”. snom intende completare il processo di certificazione Microsoft del nuovo firmware non appena sarà conclusa la fase beta. I telefoni IP “snom UC edition” integrano caratteristiche atte ad incrementare la produttività degli utenti, consentendo loro di avvalersi in modo ottimale di tutte le funzionalità del Microsoft Lync™ Server 2010, come ad esempio l’indicatore di presenza e la chiamata rapida attraverso l’elenco dei contatti preferiti. Con la nuova edizione UC del proprio firmware, snom conferisce ai propri telefoni ancora maggiori funzionalità.

I partner registrati, i System Integrator ed i clienti sono invitati a testare la nuova versione beta. Il feedback fornito dagli utenti confluisce nel codice RTM della versione finale. Ulteriori informazioni sulla versione beta 8.8.1.1 Apollo e il download gratuito sono disponibili sul sito http://www.snom.com/de/lync.

Commenti

Il VoIP si fa “GREEN” con snom technology

 Il VoIP si fa GREEN con snom technology Berlino – snom technology AG, produttore di soluzioni complete per la telefonia IP, promuove l’alimentazione dei suoi telefoni della serie 3xx e 7xx attraverso la tecnologia Power over Ethernet (PoE), escludendo da subito l’alimentatore elettrico dalla confezione. Attraverso la tecnologia Power over Ethernet (PoE) è anche possibile integrare gruppi di continuità (UPS) centralizzati per garantire la funzionalità dei telefoni IP. Onde favorire una maggior presa di coscienza ambientale, snom donerà un euro al movimento ambientalista “Earth Day”, rappresentato dal comitato tedesco Earth Day International e.V., per ogni telefono acquistato intenzionalmente senza alimentatore dal 22 aprile al 22 giugno 2012: http://www.snom.com/it/perche-snom/snom-green-voip/

„I sondaggi condotti regolarmente presso i nostri clienti rivelano che già da tempo la maggior parte di essi si avvale dell’alimentazione elettrica via Ethernet“, dichiara il Dr. Michael Knieling, Presidente del CdA e VP Sales & Marketing di snom. “Ciò significa che l’impatto ambientale cagionato dalla produzione delle migliaia di alimentatori che restano inutilizzati può essere evitato. Con questa donazione all’organizzazione Earth Day intendiamo incoraggiare anche i nostri clienti a contribuire alla tutela dell’ambiente con pochi, semplici strumenti”. Supportando “Earth Day International”, snom fa seguito alla propria iniziativa „Green VoIP“ – concretizzatasi nella costante riduzione del consumo elettrico dei telefoni snom. Qualora l’alimentatore esterno fosse comunque necessario, indipendentemente dalla campagna a favore di Earth Day International e da tutti i vantaggi dell’alimentazione PoE, questo accessorio sarà sempre reperibile presso il proprio distributore o rivenditore di fiducia.

 Il VoIP si fa GREEN con snom technology La Giornata della Terra si celebra annualmente il 22 aprile in 175 Paesi del mondo. Con lo slogan “pensare globalmente, agire localmente“ il movimento ambientalista Earth Day palesa due cose: chiunque può adoperarsi per l’ambiente e ogni giorno è un buon giorno per farlo. La Giornata della Terra nasce in particolare per favorire da un lato il benessere odierno dell’umanità e per garantire dall’altro la sostenibilità futura dello sviluppo su scala mondiale. Il comitato tedesco dell’organizzazione Earth Day International conduce campagne di sensibilizzazione dell’opinione pubblica con numerose attività che coinvolgono tutte le fasce d’età. (www.earthday.de)

Commenti

snom technology diversifica e cresce

 snom technology diversifica e cresce A pochi mesi dall’insediamento di Fabio Albanini quale Managing Director di snom technology Italia sono numerose le modifiche apportate alla strategia commerciale del produttore di soluzioni VoIP, che guarda con soddisfazione al primo trimestre 2012.

Milano – Con Fabio Albanini alla guida, la snom technology AG, produttore di soluzioni complete per la telefonia IP, ha diversificato la propria strategia commerciale al fine di garantire un approccio più articolato al mercato nazionale, caratterizzato dalle esigenze più diverse. In particolare snom ha adottato una strategia multilivello basata sulle proprie fasce di prodotto, che si riflette sia sui processi di certificazione dei partner sia sull’organico dell’azienda.

“snom technology è nota per la solidità e la massima interoperabilità dei propri telefoni IP con le più comuni infrastrutture SIP di terze parti”, commenta Albanini, “i nostri telefoni VoIP da tavolo e DECT, come i nostri sistemi di teleconferenza e di paging sono sempre stati punto focale di tutte le nostre attività, ma oggi snom è ben altro”. Con i telefoni IP snom ha accesso a quella fascia di mercato desiderosa di liberarsi dai vincoli di sistemi VoIP proprietari attraverso l’impiego di piattaforme basate sullo standard SIP aperto, tra cui numerosi uffici della pubblica amministrazione e un’ampia compagine di aziende il cui obiettivo è abbattere i costi operativi della propria infrastruttura di telecomunicazioni. Con snom ONE, il centralino IP-PBX sviluppato da snom per offrire il massimo supporto delle funzionalità di cui l’azienda ha dotato negli anni i propri telefoni, snom si è garantita accesso a quella fascia di mercato che chiede soluzioni complete VoIP/SIP di un solo produttore. In tale fascia figurano sia aziende di qualsiasi dimensione, sia noti operatori di telecomunicazioni che hanno adottato l’intera soluzione per la propria clientela (piccole e medie imprese). Il centralino snom ONE gode attualmente di un forte interesse, sono circa duecento le aziende che testano ogni mese la versione gratuita del sistema di telefonia snom per infrastrutture con fino a 10 interni. Con la certificazione Microsoft Lync, snom è infine l’unico vendor al mondo ad offrire telefoni in grado di operare contem-poraneamente sia in ambiente Lync sia in ambiente SIP, una particolarità che ha garantito a snom, negli scorsi mesi, accesso a progetti presso aziende di grandi dimensioni.

 snom technology diversifica e cresce

Pietro Bertera, Technical Support & Training Manager – snom Italia

“La scelta di consolidare la nostra presenza in queste tre fasce di mercato attraverso strumenti ed attività ad hoc, si è rivelata corretta”, conferma Albanini, che guarda ad un primo trimestre 2012 particolarmente soddisfacente. “Le attività volte a sviluppare un approccio di mercato diversificato, trovano un denominatore comune nel processo di certificazione dei partner snom, che – ampliato lo scorso anno con la certificazione di base (snom Certified Technician – SCT) – ora contempla anche certificazioni snom ONE e corsi di formazione sull’interoperabilità con Microsoft Lync”, aggiunge Albanini, che presenta nel contempo il nuovo Technical Support & Training Manager di snom in Italia: Pietro Bertera. Specialista di reti VoIP complesse e distribuite sia proprietarie sia SIP, e sistemista Microsoft, Linux, Oracle, Bertera si occupa per snom della gestione di tutti gli aspetti tecnici legati all’assistenza post-vendita e dell’erogazione dei corsi snom, sempre più visitati. Sono oggi oltre 170 i partner snom certificati sul territorio nazionale.

Commenti