Antonio Mastrapasqua, Presidente Comitato per la Remunerazione e le Nomine di GTECH S.p.A.

Antonio Mastrapasqua ricopre incarichi di rilievo nel settore del gaming; ha collaborato con importanti aziende del settore pubblico, quali Inps ed Equitalia.

23dd446 Antonio Mastrapasqua, Presidente Comitato per la Remunerazione e le Nomine di GTECH S.p.A.

Antonio Mastrapasqua, attività nei collegi sindacali aziendali

Mastrapasqua Antonio ha collaborato con importanti aziende pubbliche, quali Inps ed Equitalia, ricoprendo incarichi di rilievo. In Equitalia ha operato in qualità di Consigliere e Vice Presidente esecutivo; all’interno di Inps è stato prima Consigliere e successivamente Presidente, ruolo nel quale ha condotto una importantissima fusione di enti pubblici. Attualmente opera all’interno dei Collegi sindacali di alcune società. Ricopre il ruolo di Sindaco effettivo di Loquendo S.p.A., che produce tecnologie di riconoscimento vocale, di Autostrade per l’Italia S.p.A. e dell’ente di promozione sportiva Coni Servizi; è Presidente del Collegio Sindacale di Telenergia S.r.l., specializzata nella produzione di energia elettrica, Mediterranean Nautilus Italy, attiva nel settore delle telecomunicazioni. Antonio Mastrapasqua è Consigliere indipendente e Presidente Comitato per la Remunerazione e la Nomine di GTECH S.p.A., azienda leader mondiale nel settore del gaming.

Mastrapasqua Antonio, incarichi nel settore gaming e sanitario

GTECH S.p.A. è attiva sia come operatore commerciale nell’ambito delle lotterie (tradizionali, istantanee, tradizionali), delle scommesse a quota fissa e a totalizzatore, dei concorsi a pronostici e delle gaming machine, che come fornitore di tecnologie per i terminali di giochi, i sistemi centrali di controllo, i software associati e tutti i servizi di multigaming e giochi interattivi.
Dal 2001 il top manager dirige l’Ospedale Israelitico, specializzato nelle attività di ricovero dei pazienti, cura e assistenza ospedaliera, che rappresenta oggi un polo sanitario di eccellenza in contesto nazionale. Antonio Mastrapasqua ha effettuato un’importante operazione di ristrutturazione aziendale dell’ospedale, in profonda crisi, e in dieci anni di dirigenza ne ha triplicato i ricavi. L’executive manager si occupa di tutti gli aspetti amministrativi e finanziari della struttura sanitaria; propone il piano annuale di attività e il budget, sia preventivo che consuntivo, al Consiglio di Amministrazione, dirigendo tutti i servizi della struttura sanitaria.

Visitate il profilo Linkedin di Antonio Mastrapasqua per conoscere le attività professionali nel settore pubblico del manager.

Commenti

Autowebtv.it: tutte le offerte di Auto Aziendali per i professionisti

Auto aziendali

Tutte le auto aziendali sono un buon compromesso per molte aziende che hanno bisogno di avere auto in buone condizioni ma a costi contenuti. Cambiare spesso veicolo è il desiderio di molti automobilisti ma purtroppo le condizioni attuali rendono spesso questa idea solo un sogno. I costi delle auto nuove sono inaccessibili per molti, mentre le auto usate spesso, anche se ben tenute, non danno la piacevole sensazione di avere tra le mani un’automobile poco usata. La risposta viene quindi dalle auto aziendali, usate pochissimo e in ottime condizioni. Comperando le auto aziendali spesso si è in grado di risparmiare anche il 40% sul costo del nuovo ed il 25% sull’usato.
Molte concessionarie rivendono come auto aziendali autoveicoli immatricolati esclusivamente per motivi fiscali ma effettivamente usate pochissimo. Sicuramente un beneficio non trascurabile questo, che consente di comprare veicoli nuovi con il prezzo dell’usato. In altri casi le auto aziendali vengono usate dalle aziende come auto di rappresentanza, in questo caso vengono utilizzate di più ma solitamente solo durante le ore lavorative e per tragitti non lunghissimi. Le aziende inoltre hanno bisogno di cambiare spessissimo il parco auto e, di conseguenza, rivendere le proprio quando si trovano ancora in ottimo stato.
A questo punto non rimane che trovare su internet le auto aziendali preferite, in modo da avere a disposizione un’ampia scelta a portata di mouse e si può facilmente contattare il concessionario scrivendo il form inserito nella scheda auto.
Sono presenti varie tipologie di auto: dal coupé al fuoristrada, dal cabrio alla station wagon, dal transporter al monovolume e ben oltre centoventi marchi di case produttrici tra cui Volvo, Ferrari, Bentley, Alfa Romeo, Fiat, Saab, Bmw e Mercedes. Diventare il riferimento per concessionari e privati di di auto usate, auto aziendali, auto nuove, auto semestrali, auto d`epoca e auto km 0 è il desiderio del portale AutoWebTv.
Il portale web Autowebtv.it, viene in nostro aiuto! Basta infatti collegarsi al sito per visionare il parco macchine delle migliori concessionarie italiane, che giornalmente pubblicano decine di nuovi annunci di auto aziendali garantite.

Commenti

Cesar per tutti i cani

Cesar  è un marchio presente da lunga data nel settore del pet food dedicato ai cani di piccola e media taglia. Da sempre gli chef della Cesar si avvalgono, nella preparazione delle loro specialità, dell’aiuto dei nutrizionisti della Waltham, per produrre alimenti gustosi, ma anche completi e bilanciati, a base di ingredienti scelti con cura.il Waltham Pet Nutrition Center è un centro di ricerca inglese, ubicato nel Leicestershire e riconosciuto da almeno cinquant’anni come una vera autorità nel campo delle ricerche applicate al benessere degli animali domestici.

Cesar alimenti per cani si avvale della sua collaborazione per produrre cibi innovativi, ma che rispondano pienamente agli elevati standard richiesti da Waltham.Vaschette Cesar offre una vasta gamma di prodotti: numerosissime ricette che combinano i valori di una dieta sana e bilanciata al seducente aroma delle carni scelte e delle verdure selezionate con amore, ma tutte rigorosamente prive di zuccheri, conservanti ed aromi artificiali.

I Classici di Cesar si suddividono in cinque gamme:Le Ricette classiche: gli intramontabili paté di carne, caratterizzati dal perfetto equilibrio tra il gusto ed il nutrimento.Le Ricette di campagna: ispirate alla tradizione della cucina regionale e preparate con teneri filettini di carne avvolti in una morbida salsa.La Selezione dell’orto: teneri paté di carne con un mix di verdure preparate separatamente per mantenere intatto il loro gusto.La Scelta dello chef:  teneri filettini cotti alla griglia con maestria culinaria dallo chef e guarniti con riso integrale e verdure.Senior 10+: ricette studiate appositamente per offrire ai cani di oltre dieci anni ricette gustose ma delicate per il loro stomaco.

Commenti

Claudio Sforza, Amministratore Delegato di Gamenet S.p.A., ex manager di Poste Italiane

Claudio Sforza matura una significativa esperienza nei settori tecnologia e comunicazione, operando all’interno di aziende come Wind, Telecom e IT Net e approdando, infine, a Gamenet S.p.A.

 Claudio Sforza, Amministratore Delegato di Gamenet S.p.A., ex manager di Poste Italiane

Claudio Sforza, formazione economico – finanziaria

Dopo aver conseguito una formazione di tipo economico – finanziario, una laurea in Economia e Commercio all’Università di Roma La Sapienza, Claudio Sforza collabora con la Pfizer, leader mondiale nei settori ricerca e produzione e commercializzazione farmaci, nel ruolo di Responsabile Amministrativo. Opera successivamente come Manager del Servizio Assistenza Gestionale alle Partecipate Gepi S.p.A., holding finanziaria che negli anni ’80 contribuisce attivamente alla ristrutturazione di numerose aziende del Mezzogiorno in crisi.
Claudio Sforza matura una significativa esperienza all’interno di aziende dei settori telecomunicazioni e telefonia. Dal 1984 al 1999 ricopre il ruolo di Responsabile Area Programmazione e Controllo per Itlacable S.p.A., Iritel S.p.A. e Telecom S.p.A.; per quest’ultima è operativo anche nel settore Corporate.

Sforza Claudio, esperienza nei settori telecomunicazione e internet

Nel 2000 Claudio Sforza inizia a lavorare nel settore più innovativo e all’avanguardia in quel periodo, ovvero il mondo internet e mobile.
È Direttore generale di Netscalibur S.p.A., per la quale si occupa dei settori finanza, controllo e marketing. Diventa quindi Responsabile Divisione Business Wind S.p.A., una delle leader italiane nel settore, che acquisisce IT Net S.p.A., della quale il manager è Amministratore Delegato. Sotto la sua guida, questa azienda si evolve da semplice internet provider in Network application service provider che, oltre a fornire la connessione, permette la gestione di applicativi per il Crm e l’e- commerce.
L’esperienza acquisita nel settore tecnologico, è utile a Sforza Claudio per il management di Gamenet S.p.A. Il core business della gaming company è rappresentato dalle New slot e Videolottery; esse dispongono di una rete telematica che collega 50 mila apparecchi situati in circa 13 mila esercizi pubblici e sale gioco.

Visitate il portale di Claudio Sforza per conoscere le sue competenze nei settori telecomunicazione e telefonia.

Commenti

Anche i mitici anni ’60 nella collezione Autunno/Inverno To be Too.

I colori e la varietà dei capi di abbigliamento bambina a settembre nei negozi.

 Anche i mitici anni ’60 nella collezione Autunno/Inverno To be Too. Il mondo della moda bambina è in fibrillazione per l’arrivo, a settembre, nei negozi di abbigliamento bambina, dei capi della collezione Autunno/Inverno 2014-2015 di To be Too e Street Gang, i marchi di abbigliamento kids e teen ager, rispettivamente bambina e bambino, che hanno reso l’azienda produttrice, la Oceano srl, leader nel panorama internazionale della moda under 16, punto di riferimento per tutti i bimbi che non vogliono passare inosservati.
Amati dai bambini per l’ampia scelta di modelli e colori ed apprezzati dalle mamme per la ricercatezza dei materiali usati, oltre che per l’ottimo rapporto qualità/immagine/prezzo, frutto di un’attenzione rigorosa a tutte le fasi del processo produttivo e distributivo, i capi della collezione Autunno/Inverno 2014-2015 di To be Too e Street Gang, riconfermano la mission aziendale della Oceano srl di coniugare la versatilità alla varietà di colori e stili consentendo una duttilità negli abbinamenti.
Attraverso le tre linee di abbigliamento proposte, Neonato (6-24 mesi), Baby (3 -7 anni) e Junior (8- 16 anni), ogni bambina e bambino potrà soddisfare il proprio desiderio di originalità e eleganza senza rinunciare alla praticità di capi che sanno adattarsi alla vita frenetica dell’infanzia del terzo millennio.
Colori neutri come il blu, il grigio ed il nero, abbinati alle ricercate tonalità brillanti del fuxia ed alle stampe floreali, fanno dei modelli della To be Too la collezione più ampia di total look di abbigliamento bambina, nella quale ogni piccola cliente potrà essere se stessa.
Dall’allegra all’appariscente, alla romantica, ognuna avrà il proprio capo d’abbigliamento alla moda corredato di tanti accessori coordinati che lo rendono unico ed inimitabile nella sua realizzazione.
E per la bimba che ama lo stile Retrò, la To be Too offre la sua serie outfit in cui l’abbinamento di bianco e nero, scacchi e balze ricorda l’intramontabile look dei mitici anni ’60.
Con la Collezione To be Too Autunno/inverno 2014, la Oceano srl dei fratelli Carlo e Vincenzo Casillo, riconferma la sua voglia di scrutare e sperimentare il mercato della moda under 16 proponendo collezioni di abbigliamento bambina mai uguali a se stesse.
Per farlo, da anni la Oceano srl è affiancata dall’agenzia The bakery, che cura la comunicazione del brand a 360° e che, per la promozione della collezione Autunno/Inverno 2014, ha ambientato lo shooting fotografico nella città di Praga, romantica, giovane, rivoluzionaria, grintosa e suggestiva proprio come i capi delle linee To be Too a settembre nei migliori negozi di abbigliamento che espongono il marchio To be Too by Oceano srl.

To be too è un marchio di Oceano S.R.L.

http://www.tobetoo.it

Interporto Campano Lotto D 509, 80035 Nola (Napoli).
Indirizzo di posta elettronica generale: info@tobetoo.it.
Numero telefono per eventuali richieste commerciali:+39 081 827 12 08.

Comunicato stampa redatto da Angela Saracino per The Bakery S.r.l.
Per contatti: info@thebakery.it.

Commenti

Il profilo ufficiale del gruppo Serenissima Ristorazione, guidato da Mario Putin

Il gruppo Serenissima Ristorazione, fondato da Mario Putin e oggi leader italiano nella ristorazione commerciale e collettiva, è in grado di coprire tutti i comparti della ristorazione, da quella aziendale a quella socio-sanitaria, da quella scolastica a quella destinata a bar e self service.

0 53ac4553a826e Il profilo ufficiale del gruppo Serenissima Ristorazione, guidato da Mario Putin

La storia del gruppo Serenissima Ristorazione

Il gruppo Serenissima Ristorazione nasce a Vicenza nel 1983 e da allora continua a crescere in maniera esponenziale grazie alla qualità e all’impegno profusi nel lavoro. Dai 200 pasti giornalieri che venivano prodotti all’inizio dell’attività, il gruppo ha raggiunto oggi una cifra superiore ai 200.000; l’azienda opera attraverso tredici società collegate e può vantare un team di collaboratori esperti composto da oltre 5.000 dipendenti che, nel corso degli anni, hanno permesso di raggiungere un fatturato superiore ai 240 Milioni di Euro, consentendo alla società guidata da Mario Putin di affermarsi come uno dei leader incontrastati nel campo della ristorazione commerciale e collettiva. Il gruppo Serenissima Ristorazione da sempre pone grande attenzione al fattore della qualità, elemento distintivo che ha contribuito notevolmente alla crescita: già dal 1998 ha aderito alla norma UNI EN ISO 9001 (aggiornata poi secondo la norma UNI EN ISO 9001:08) ottenendo la Certificazione del Sistema di Qualità Aziendale. Tra le altre certificazioni sono presenti UNI 10854:99 – Linee guida sul Sistema HACCP, UNI EN ISO 22000:05 per la sicurezza alimentare, UNI EN ISO 22005 per la rintracciabilità dei pasti e delle diete e OHSAS 18001:2007 per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Gruppo Serenissima Ristorazione – Alcuni servizi

Uno dei punti di forza del gruppo Serenissima Ristorazione è quello che riguarda il servizio di ristorazione aziendale caratterizzato da un’altissima qualità, puntualità e flessibilità per quanto riguarda l’offerta: tutti i menù vengono preparati con scrupolo basandosi su schemi nutrizionali attenti alla salute, senza però tralasciare il gusto, sfruttando al meglio la stagionalità dei prodotti per garantirne la freschezza. L’azienda offre un servizio completo volto alla gestione delle mense aziendali e all’organizzazione delle pause pranzo: ai propri clienti non solo viene garantita la creazione di una moderna cucina interna completamente attrezzata per servizi di buffet e ristorante, ma anche l’eventuale ristrutturazione di una già esistente all’interno. Se ciò non fosse possibile i pasti possono essere preparati nei centri cottura di proprietà dell’azienda e consegnati in tempi molto brevi per non alterarne le proprietà nutritive.

Per maggiori informazioni riguardanti il gruppo di Mario Putin, Serenissima Ristorazione visita il profilo ufficiale su Web Brand.

Commenti

Ristorante a Otranto: Alla Risacca

Il mare di Otranto, i suoi saliscendi, le sue nicchie e i suoi vicoli sono un’attrazione a cui sarebbe difficile resistere e il motivo che ha reso la città una delle mete turistiche più ambite dell’ultimo decennio. Ciò nonostante, occorre ricordare che è una città che offre tantissimo, anche al di là del paesaggio naturale, delle zone di passeggio e delle vetrine, dai vari tipi di ristorante a Otranto per turisti. È un luogo ricco di storia, di arte, di storie da raccontare, che nel corso dei secoli sono state incise nella pietra e nel marmo, rendendo la località una narrazione lunga millenni. Se è vero che non si possa fare a meno di venire conquistati da una natura unica e incantevole, è vero anche che, già che siete lì, sarebbe un peccato non visitare alcuni luoghi di interesse che non escludono ogni tipo di divertimento e di ristorante dove potersi rigenerare.

L’attrazione principale è certamente costituta dal Castello, edificato in epoca Angioina tra il 1485 e il 1498. Appena cinque anni prima, la città era stata devastata dall’invasione turca e il governo aveva deciso di correre ai ripari, vista la continua minaccia ottomana apportata verso uno dei luoghi strategici chiave del Mediterraneo.

Altro reperto straordinario è la Cattedrale di Otranto, edificata tra il 1080 e il 1088. Essa fu realizzata grazie a importanti finanziamenti da parte del re e alla manovalanza gratuita offerte dalla cittadinanza. La splendida cattedrale è testimonianza fondamentale dell’intera identità otrantina, sintesi perfetta di stili cristiano, bizantino e romanico e dunque specchio delle dominazioni che modificarono l’assetto strutturale della città. Anche il mosaico custodito all’interno è realizzato all’insegna dell’integrazione.

Commenti

Quanto è giusto pagare per la realizzazione di un sito web?

In rete potete trovare tante web agency così come tanti webmaster freelance che realizzano siti web, un giorno per curiosità mi sono messo a chiedere preventivi in giro per la realizzazione di un semplice sito vetrina aziendale. Volete sapere quali sono i costi che le varie web agency e webmastermi hanno indicato? Alcuni webmaster mi hanno detto che realizzavano i siti a 150€, altri a 300€, altri a 500€ e addirittura molte web agency mi hanno chiesto dai 1000 ai 2000€.

Come mai i prezzi cambiano così tanto? Una web agency può offrire qualcosa di meglio?

In realtà la qualità di un progetto dipende da chi ci mette le mani ma posso dire per certo che il sito fatto da una web agency costa di più se la web agency ha partita iva, purtroppo i prezzi sono talmente più alti che conviene far realizzare il sito a un webmaster qualunque, inoltre non giustifico il fatto che le web agency si fanno pagare 2000€ un sito che poi viene fatto con i cms come joomla o wordpress, non perchè i cms non siano buoni, ma rendono il lavoro molto più sbrigativo perche sno costruiti in base a dei template precostruiti. Mentre un sito fatto completamente da zero, se in più è dinamico ci credo che può costare 2000€. Purtroppo la maggiorparte delle webagency si fa pagare 2000 € i siti fatti con i cms, e dato che non sono da meno rispetto ai siti fatti da zero, conviene che facciate realizzare il sito web ai webmaster più economici che si avvalgono della stessa tecnologia.

Sinceramente di tutte le web agency che ho contattato, una mi è sembrata abbastanza seria, parlo della web agency “realizzazione siti web.mobi” ecco il link con le loro offerte: costruzione siti internet. Un sito vetrina costa solo 350€ ma bisogna considerare che sono anche degli esperti in posizionamento sui motori di ricerca, quindi il servizio offerto è davvero di qualità.

Commenti

Affitti appartamenti a Parigi: come scegliere

Parigi è la capitale della moda, del romanticismo, dei grandi negozi e delle strade elegantemente addobbate. Soggiornare nel centro di Parigi è il sogno di molti ma non tutti possono avere questa opportunità. Una scelta tuttavia potrebbe essere quella di prendere in affitti appartamenti a Parigi, questa soluzione è sicuramente comoda sia per il prezzo base, sicuramente più basso rispetto ad un hotel lussuoso sito nel centro di Parigi, sia perché l`appartamento vi dà la possibilità di preparare da soli i vostri pasti (essendo fornito di tutto il necessario) nonché di lavare la vostra biancheria senza dovervi affibbiare a costose lavanderie.
Se sceglierete di prendere in affitto appartamenti a Parigi avrete la possibilità di scegliere non solo il quartiere in cui preferite soggiornare, ma anche la grandezza dell`appartamento, il numero di stanze, il piano, la presenza o meno di un ascensore e quali elettrodomestici e opzioni sono per voi essenziali. Il risparmio sarà ancora maggiore se soggiornerete con amici o vivete in una famiglia numerosa, in questo caso non avrete bisogno di pagare più stanze in un hotel ma basterà scegliere in affitto case a Parigi di proporzioni più grandi.
Quando sceglierete l`appartamento dei vostri sogni, il suggerimento è quello di non fermarsi solo all`estetica ma verificare anche in quale zona si trova l`appartamento, se è vicino o meno a delle fermate dei trasporti, se in zona ci sono delle attrazioni turistiche, se il quartiere è abbastanza elegante e sicuro. Una volta che avrete preso queste contromisure sarà possibile selezionare l`agenzia alla quale affidarsi, il consiglio è di scegliere un`azienda seria che possa garantire la soddisfazione delle vostre aspettative. Un`azienda leader nell`affitto appartamenti a Parigi che conta decine e decine di clienti soddisfatti è Paris Flat List. Sul suo portale potrete trovare tantissimi appartamenti corredati di immagini e informazioni utili alla scelta migliore per le vostre richieste.

Paris Flat List
Tel (+33)6 20 36 59 23
Email: parisflatlist@gmail.com

Commenti

wedding cake

Have you seen these wedding cakes around Pinterest? Or maybe you have been to a wedding that served a naked wedding cake. Maybe you have seen them on the menu at a restaurant. The naked wedding cake is taking the scene by storm. Gone are the days of perfectly smooth fondant and carefully crafted sugar flowers. The naked wedding cake has taken over the wedding cake scene completely.little black dresses

So what is a naked wedding cake and what makes it so great? These tiered cakes are unfrosted, leaving the layers of filling and cake exposed. While it sounds like an incomplete and lazy way to make a cake, the resulting product has an amazing effect. There is almost an imperfect perfection going on. They don’t look at all unfinished; rather they leave an artistic and eye-catching impression. The major difference is the lack of exterior frosting.

The flavor combinations are endless. At Momofuku Milk Bar in New York, the naked cake is the only wedding cake they make. Flavors range from apple pie, to chocolate malt, salted pretzel, and the traditional flavors as well. They are layered with creamy creations such as cheesecake filling, apple compote, buttercream, cream cheese frosting, and jams. Garnishes include a variety of pretzel crumbs, pecan crunchies, milk crumbs, sprinkles, fruit, and chocolate.

Similar to traditional wedding cakes, the naked wedding cakes are often decorated with cascading flower collections. Because there is no frosting to coat the outside, the emphasis is placed on the interior layers: the cake itself and the delicious frosting, cream, and jam fillings.perfect little black dress

These gorgeous cakes are a great cake option for so many reasons. Not only are they aesthetically pleasing and attention grabbing, but they also are a nice choice for frosting critics. The cakes can be made with a variety of fillings. Each visible layer ensures the guest knows what they are getting. Layers and flavors can be alternated for variety and spice. What do you think? Are you sold on the naked wedding cake?

Commenti