I vantaggi della livella laser

Le livelle laser sono la nuova generazione della tecnologia di livellamento. Possono fare tutto ciò che può fare un livello a bolla e molto di più. Ma come funzionano? Le livelle laser proiettano un fascio di luce attraverso una stanza o un cantiere per fornire un punto di riferimento in progetti diversi come l’installazione di prese elettriche, l’appendere quadri e per la costruzione di un ponte. Ma attenzione: non tutte le livelle laser sono uguali. Le migliori livelle laser hanno raggi e orientamenti diversi, possono autolivellarsi e offrono una lunga durata della batteria e raggi laser ad alta potenza che sono più visibili durante il giorno. L’acquisto di un modello ben fatto e progettato vi aiuterà ad evitare costosi errori dovuti ad imprecisioni o problemi di visibilità.

I vantaggi

Una caratteristica di ogni buona livella è la precisione, sia che si tratti di una livella a bolla d’aria o di un modello laser ad alta tecnologia. Tuttavia, quasi ogni laser autolivellante darà una linea più precisa di quella che si può ottenere con una livella a bolla d’aria. Inoltre, le migliori livelle laser sul mercato fanno del livellamento una procedura facilissima. La maggior parte dei modelli con tecnologia di autolivellamento utilizzano un laser su un pendolo in combinazione con magneti per fornire stabilità. Una volta posizionato su una superficie relativamente piana, il pendolo prende il sopravvento e raggiunge il grado finale di livellamento. Questo rende l’impostazione rapida e facile, soprattutto se si dispone già di un punto di riferimento su cui è necessario registrare la linea. Una delle caratteristiche più importanti di qualsiasi livello laser è l’opzione di orientamento del raggio. A seconda del budget, si possono trovare modelli con un massimo di tre orientamenti: verticale, orizzontale e a 360 gradi. Mentre l’utilità dei raggi orizzontali e verticali è evidente, la praticità di un laser a 360 gradi non può essere sopravvalutata. Si può facilmente appendere il valore di un’intera stanza di immagini o livellare accuratamente una sezione di un cortile con un laser a 360 gradi. 

In conclusione, il colore del laser può fare una grande differenza. I laser rossi sono meno potenti ma utilizzano una durata della batteria molto inferiore. I laser verdi sono più visibili da una maggiore distanza e più facili da usare per progetti esterni alla luce del sole. Tuttavia, sono anche più costosi e potenzialmente più dannosi per gli occhi dell’utente rispetto ai laser rossi. Per questi motivi, molti professionisti possiedono sia laser rossi che verdi e li usano per progetti che giocano sui loro punti di forza.

Leggi anche La migliore caffettiera dei nostri giorni