Trucchi Pokémon Go

Archive for studenti

Lavoro estivo per studenti a Pordenone

Finita la scuola molti studenti iniziano a cercare un lavoro estivo per guadagnare qualcosa e occupare parte del loro tempo libero.
La città di Pordenone organizza anche quest’anno, per la 6° edizione, il progetto “Lavori in corso”, grazie al quale molti studenti della III o della IV superiore potranno ottenere un lavoretto estivo. Si tratta di lavori di manutenzione, pulizia, giardinaggio e tinteggiatura, per cui uno studente dovrà lavorare per 65 ore e sarà pagato con un voucher. L’offerta non è valida per coloro che hanno già partecipato in passato. Nel corso del progetto, gli studenti saranno supportati da maestri ed esperti del settore che metteranno le proprie competenze al servizio degli studenti, affinchè possano vivere un’autentica esperienza lavorativa. In seguito a tale iniziativa, promossa dalla Provincia di Pordenone, molti comuni limitrofi hanno proposto offerte simili, per aiutare i giovani ad inserirsi nel mondo del lavoro a pordenone.
Al di là di tale opportunità, trovare un lavoro estivo per gli studenti che hanno compiuto almeno 16 anni è abbastanza facile. D’estate la richiesta di lavoro aumenta, proprio perchè la presenza dei turisti rende necessario avere a disposizione manodopera giovane e volenterosa.
Gli studenti possono trovare facilmente impiego come animatori per i Centri Estivi o presso delle strutture alberghiere o nei parchi acquatici. Molti giovanissimi vengono selezionati per interagire con i più piccoli nei miniclub, per farli giocare, ballare e colarare durante tutta la giornata. Se siete abili nuotatori, potete anche provare a inviare un curriculum come assistente bagnino presso le piscine estive della città o della provincia.
Molto comune tra i giovani è la possibilità di lavorare d’estate come cameriere con contratto occasionale o a chiamata, presso pub, ristoranti e pizzerie.
In alternativa, gli studenti regolarmente iscritti ad un percorso di studi secondario superiore o universitario possono accedere ai tirocini estivi offerti dalle aziende. Si tratta di offerte di lavoro a pordenone temporanee della durata massima di tre mesi promosse dalle aziende o dagli enti promotori per rispondere al programma di alternanza scuola-lavoro, introdotto con la riforma scolastica. Questi tirocini possono essere svolti presso strutture di accoglienza di disabili o presso strutture turistiche, come receptionist presso gli hotel, oppure nel settore della ristorazione.
Molti studenti cercano soprattutto lavoretti part time, ideali per mantenere del tempo libero da passare in compagnia degli amici. I lavori part time più comuni sono: babysitter, dogsitter, pony express per le consegne a domicilio con il motorino, volantinaggio.
Lavorare d’estate permetterà allo studente di accumulare un piccolo gruzzoletto, in modo da potersi finanziare una vacanza con gli amici, l’acquisto di un capo d’abbigliamento griffato e altri piccoli lussi. Il lavoro estivo sarà una buona occasione per lo studente, gli permetterà di crescere e maturare e di sentirsi più indipendente.

Commenti

La Scuola per l’Infanzia ad Assisi – AIS – della Fondazione Patrizio Paoletti

Assisi International School (AIS), è una Scuola per l’infanzia di Assisi della Fondazione Patrizio Paoletti che promuove il metodo Montessori e accoglie bambini dai 3 agli 11 anni.

Nata nel 2009 dalla decennale esperienza in ambito educativo e didattico della Fondazione Patrizio Paoletti, la scuola offre due differenti opportunità formative:

• La Casa dei Bambini, che accoglie alunni dai 3 ai 6 anni, prevede una formazione bilingue (italiano e inglese), accompagnata dall’utilizzo di opportuni materiali didattici
• La Scuola Primaria, per bambini dai 6 agli 11 anni, propone anch’essa il bilinguismo, con l’ulteriore opzione di una terza lingua (spagnolo)

Come sostiene il suo fondatore Patrizio Paoletti, la scuola è da sempre tra le più importanti realtà del tessuto sociale e, certamente, anche uno dei principali motori di sviluppo della nostra società. La Fondazione Patrizio Paoletti ha deciso di realizzare questo progetto proprio per contribuire al miglioramento della qualità della vita, offrendo ai bambini e alle famiglie una straordinaria proposta educativa.

La Scuola per l’Infanzia Assisi International School è un progetto scolastico che contiene in sé diversi livelli di istruzione, tra cui la “Scuola dell’infanzia” appunto, la cui denominazione è stata introdotta nel 1991 ed inserita a pieno titolo nel sistema educativo, a sostituzione della dicitura “scuola materna”.

Una fase del percorso scolastico caratterizzata dall’intreccio tra gioco e ambiente educativo, che concorrono assieme alla produzione di esperienze concrete di apprendimento.

È proprio grazie alla Scuola per l’infanzia ad Assisi che i bambini incominciano a prendere coscienza della loro identità ed apprendono le prime regole della vita sociale. In questa fase essi acquistano consapevolezza delle loro esigenze ed incominciano ad imparare a gestire le loro emozioni, esprimendole in modo adeguato e sviluppando i sensi di appartenza, convivenza e condivisione.

Raffinano, inoltre, la padronanza della lingua italiana ed arricchiscono il loro lessico, nutrendo così la fiducia e la motivazione nel comunicare con gli altri.

Nella Scuola per l’infanzia della Fondazione Patrizio Paoletti tutto questo è possibile grazie ad un ambiente appositamente progettato e ad insegnanti altamente motivati e qualificati. Qui i bambini raggiungono un’autonomia personale a 360° e imparano ad esprimersi con tutti i linguaggi del corpo utilizzando non solo le parole, ma anche il disegno, la manipolazione e la musica. Diventano capaci di formulare piani individuali o di gruppo per la realizzazione di attività creative.

Per informazioni sul network Assisi International School: ais@fondazionepatriziopaoletti.org

La Sede Operativa ad Assisi in Via Patrono D’Italia 66, Santa Maria degli Angeli (Perugia / Umbria).
Tel: alle 8:30 alle 13:00 al numero +39 075 947 1123 e +39 392 982 3965

Commenti

Donare il 5 per Mille ad una Associazione Onlus, Fondazione Patrizio Paoletti

Chiunque creda che l’educazione non sia soltanto un diritto inviolabile di ogni bambino, ma anche uno strumento indispensabile per lo sviluppo di ogni individuo e il progresso di ogni società, può scegliere di destinare all’Associazione Onlus di Patrizio Paoletti, il suo 5 per Mille. L’Ente senza scopo di lucro, da oltre 10 anni rappresenta un importante punto di riferimento a livello internazionale nei campi dell’educazione e della ricerca.

Il 5 per Mille è lo strumento di cui ogni cittadino dispone per poter donare un proprio contributo finanziario a sostegno delle attività di organizzazioni No Profit, Associazioni Onlus, Università ed Istituti di ricerca scientifica e sanitaria. A differenza delle altre tipologie di donazioni, questo strumento non comporta oneri finanziari a carico del donatore: all’organizzazione prescelta viene destinata direttamente una quota dell’IRPEF.

Oltre a rappresentare, dunque, una nuova forma di sostegno per il “terzo settore”, il 5 per Mille è considerato dalla dottrina giuridica un esempio di sussidiarietà fiscale, una quota cui lo Stato rinuncia e che il cittadino italiano può donare liberamente.

Come sostiene anche il premio Nobel per la Pace Nelson Mandela, “l’educazione è lo strumento più potente per cambiare il mondo”. La Fondazione Patrizio Paoletti lavora quotidianamente per migliorare, tramite la ricerca scientifica, i metodi educativi e per tutelare il diritto all’educazione dei bambini in Italia e nel Mondo.

Destinare il 5 per Mille ad una Associazione Onlus, significa quindi, scegliere di sostenere il diritto alla scuola e alla miglior educazione possibile per tutti i bambini.

Una firma per il 5 per Mille equivale, inoltre, a dare un contributo fondamentale alla ricerca sui processi educativi che la Fondazione Paoletti sta sviluppando con impegno e dedizione, anche a livello internazionale.

Sostenere i progetti della Fondazione Patrizio Paoletti con il 5 per Mille è molto facile e non costa nulla. Per l’Associazione Onlus di Patrizio Paoletti è sufficiente una firma e un codice sulla dichiarazione dei redditi. Nel riquadro riservato al 5 per Mille nel modulo per la dichiarazione dei redditi, basterà inserire sotto la firma il codice fiscale della Fondazione Patrizio Paoletti: 94092660540.

Diffondere il diritto all’educazione non costa nulla, ma questo gesto farà la differenza per moltissimi bambini.

Commenti

Il Metodo Montessori con la Fondazione Patrizio Paoletti

A quasi 60 anni dalla scomparsa di Maria Montessori, le sue idee e il suo metodo pedagogico continuano a ricevere sempre più riconoscimenti in tutto il mondo per la loro alta valenza
educativa. Oggi, solo in Italia, sono più di 250 le scuole che adottano il metodo Montessori. Tra queste Assisi International School, scuola dell’infanzia e primaria della Fondazione Patrizio Paoletti, dal nome del suo fondatore, grazie al quale oggi in Italia esistono realtà che operano da più di venticinque anni nel campo dell’assistenza.
Oltre ai risultati che l’impiego dei principi educativi montessoriani riesce a garantire ai bambini, sono molte le conferme provenienti dal mondo della ricerca scientifica a supporto del metodo. Molti studi hanno dimostrato che il metodo Montessori è in grado di favorire abilità teoriche e comportamentali superiori rispetto a quelle che altri programmi educativi riescono a sviluppare nei bambini.
Due ricercatrici dell’Università della Virginia, Angeline Lillard e Nicole Else-Quest, ad esempio, hanno condotto un importante studio, pubblicato su “Science”, da cui è emerso che gli alunni formati con il metodo ideato dalla pedagogista e dottoressa italiana avrebbero una marcia in più rispetto agli altri bambini. Nei loro esperimenti, infatti, essi eccellevano, rispetto agli altri coetanei, nelle abilità matematiche, nella decodifica di simboli e nell’identificazione di lettere e parole. I bambini di formazione montessoriana dimostravano, inoltre, di possedere più raffinati comportamenti sociali: un maggiore senso di correttezza e di giustizia, una spiccata preferenza per giochi paritari e pacifici, un disinteresse quasi totale verso giochi violenti.
Questi risultati sono una prova evidente del fatto che il metodo Montessori sia maggiormente in grado di stimolare e valorizzare le potenzialità dei bambini rispetto ad altri approcci pedagogici. Le ricerche sperimentali rendono evidenti i vantaggi personali che l’educazione montessoriana è capace di regalare ai nostri bambini: più raffinate competenze logico-matematiche, maggiore positività e creatività nell’affrontare i problemi pratici, sentimenti più maturi di giustizia e correttezza.
Non è un caso, allora, che la popolarità del metodo Montessori nel quale Patrizio Paoletti ha sempre creduto, applicato per la prima volta a Roma un secolo fa in una scuola del quartiere San Lorenzo, sia cresciuta notevolmente fino ad essere utilizzato, con ampio consenso, anche all’estero.

Commenti

Le Vacanze in Famiglia con una marcia in più della Fondazione Patrizio Paoletti

Le vacanze in famiglia sono le più indicate per intraprendere la riscoperta di se stessi e al contempo delle persone cui siamo più legati. Le stesse che a pieno titolo fanno parte del nucleo centrale della nostra vita.
Non è un mistero che a prescindere dal periodo storico, le persone vivano purtroppo di incertezze e pochi punti di riferimento. Diventa pertanto quanto mai fondamentale, che la famiglia sia al centro della nostra vita e che rivesta un ruolo prioritario. Nel tempo il progressivo declino della famiglia come valore ha allarmato e non poco, mentre la stessa dovrebbe rappresentare un luogo di rifugio dalla tempesta che spesso infuria intorno.
I momenti da dedicare ai propri cari sono spesso però pochi attimi in cui non si fa in tempo nemmeno a raccontarsi quello che ci accade quotidianamente. Diventa necessario quindi ritagliarsi dei momenti in cui potersi vivere a vicenda. Da sempre le persone, stressate dalla frenesia quotidiana, godono delle vacanze come fossero una boccata d’ossigeno.
Perché allora non una vacanza in famiglia? È questo l’obiettivo della Fondazione Patrizio Paoletti, sensibile da sempre alle tematiche dell’educazione e della comunicazione e attenta alla promozione del benessere sociale in generale.
Il consolidamento della famiglia attraverso una vacanza, come occasione per trascorrere del tempo insieme e condividere esperienze. Che sia in una città europea, al mare o in montagna, con il solo obiettivo di stare insieme in luoghi carichi di fascino in cui ricercare il benessere dello spirito.
Un’occasione importante per conoscere il modo di divertirsi dei nostri figli o dei nostri genitori, per capire e capirsi meglio, per scoprire e conoscere cosa ci piace di più.
È questo il messaggio che lancia Patrizio Paoletti attraverso la Fondazione che porta il suo nome.
Una vacanza in famiglia come opportunità di incontro con persone che mettono al servizio delle famiglie la loro esperienza.
Un modo sano di passare le vacanze divertendosi e arricchendosi sul piano culturale, spirituale e dell’amicizia tra le famiglie coinvolte.
Un messaggio che ci aiuterà a capire come solo all’interno del nucleo familiare si possano trovare sostegno e forza per superare tutti gli ostacoli, perché la famiglia è un progetto di vita, il luogo di integrazione sociale più importante che ci possa essere.

Commenti

Il tuo Commercio Elettronico è vincente?

Questa è la domanda che ogni aspirante Commerciante Online si pone prima di acquistare o utilizzare una soluzione di commercio elettronico.
Il questito da un milione di dollari, e la risposta chiave al dilemma quasi mai arriva se non dopo avere constatato che il sistema che si sta usando,
forse forse non è dei migliori.

E il tuo sito di commercio elettronico, è davvero vincente?

Il tuo sistema di ecommerce è all’altezza delle tue aspettative? Il tuo shopping cart è soprattutto all’altezza del mercato che vuoi servire?
Queste domande potrebbero aprire un dibattito accanito fra addetti ai lavori, fra programmatori piuttosto che providers, ma focalizziamo la nostra attenzione sul punto
fondamentale della questione, sul nocciolo dell’argomento: il venditore, ovvero tu.

Poniamo sotto alcuni punti chiave che potrebbero attivare un dibattito interessante, e che potrebbero fare pensare tutti gli appassionati di ecommerce e vendita di
prodotti online.

1 – Prendi tempo prima di investire

Che tu sia soddisfatto o meno del tuo sistema di commercio elettronico, prima di essere certo di avere fatto bene o meno ad investire sul web per vendere i tuoi prodotti,
hai bisogno di testare il mercato, devi avere una risposta certa dagli utenti. Hai bisogno di tempo, e per questo la soluzione migliore per te sarebbe testare il servizio
di ecommerce che andrai ad usare prima di investire denaro per acquistarlo.
Ci sono molte soluzioni online che ti permettono di provare per un certo lasso di tempo servizi di commercio elettronico, ma pochi providers ti permettono di testare il
servizio per almeno un mese. Scegli pertanto sempre quelli che ti permettono di avere piu tempo possibile a disposizione. Oltre a capire bene il funzionamento della soluzione
che stai usando, capirai molto anche sulla serietà dell’azienda che eroga il servizio.
Ci sono alcuni providers che forniscono ben 30 giorni di prova gratuita del servizio di commercio elettronico senza poi obbligare l utente all acquisto, e senza chiedere i
dati della carta di credito per attivare la prova.
SCEGLIETE SEMPRE E SOLO QUELLI CHE NON VI CHIEDONO SUBITO I DATI DELLA CARTA PER PROVARE!
Non serve nessun dato di carta di credito per provare un servizio, ma solo i dati personali che operaltro dovrete inserire voi per configurare lo shop online.
I Providers Seri di commercio elettronico non vi chiedono in anticipo i dati della vostra carta, li userete voi, se vorrete, e nemmeno allora se siete dubbiosi perchè vi
sarà permesso di acquistare anche con altre modalità come PayPal o altri Merchant Account internazionali che proteggono i vostri dati in maniera blindata,
primo fra tutti ALERTPAY.

2 – Valuta la semplicità per te e per i tuoi clienti

La maggiornaza dei servizi di ecommerce presenti sul mercato sono servizi open source, ovvero sistemi che si devono scaricare, installare, sui quali si deve intervenire
lato server, e solo se si conosce php, asp, database sql server o my sql si può avere una speranza di caverne un risultato, quindi, lasciate perdere.
Alcuni servizi, con l’avvento del web 2.0 si sono orientati alla semplicità estrema verso il cliente, e permetono con pochi clicks di avere online, a disposizione addirittura
con servizio di hosting incluso, una soluzione eccezionale di commercio elettronico dove l’unico compito da svolgere è caricare i prodotti per poterli gia vendere dopo pochi
minuti. Le soluzioni hosted, ospitate, con servizio di hosting incluso e già funzionante, sono quelle che più si addicono all’utente medio, sono quelle più semplici a livello
assoluto e decisamente si stanno spingendo molto in avanti per quello che riguarda le caratteristiche tecniche e le caratteristiche di banda e sistema. Sono versatili,
personalizzabili, non richiedono alcuna conoscenza tecnica particolare, vi permettono di essere subito operativi e iniziare a vendere online i vostri servizi o prodotti.
Se poi volete allacciare la piattaforma di ecommerce al vostro sito internet aziendale vi permettono addirittura di farlo.

3 – Attenzione alle caratteristiche tecniche

Di solito quando si acquista un servizio di ecommerce, hosted o open source che sia, non si tiene conto di un parametro fondamentale che sarà il fulcro della buona gestione
del servizio stesso: le caratteristiche tecniche e hardware dei pc sui quali il servizio verrà ospitato. Di solito ci sentiamo di sconsigliare il fai da te perchè chi non
si intende di sistemi o configurazioni potrebbe seriamete trovarsi con l acqua alla gola in termini di spazio web, banda e rete per traffico non aspettato o per spazio disco
in esaurimento per i troppi prodotti inseriti. Ad esempio, EBizzers Shopping Cart, oltre che essere un ottimo provider in termini di servizio, offre 30 giorni gratis per
testare il prodotto, nonchè un notevole spazio web a disposizione e banda per supportare traffico incoming.

4 – Occhio al supporto tecnico

Il supporto tecnico che un provider di servizio da al proprio cliente è il nocciolo della situazione. Quando avrete un problema, qualsiasi esso sia, chi ve lo risolverà?
Chi vi aiuterà a sorpassarlo e a risolverlo? La maggiornaza dei providers di commercio elettronico sono fautori della regola del far arrangiare da solo il cliente,
un buon provider invece risponde in ogni momento supportando l’utente in tutto per tutto. E scusate se è poco.

eBizzers International
the ecommerce eye

Commenti

Il tuo commercio elettronico internazionale con eBizzers Cart

EBizzers cart è la soluzione ideale per tutti coloro che desiderano iniziare la propria attività di Commercio Elettronico in modo vincente e senza alcun tipo di problema derivante da configurazione, programmazione, ed altre operazioni tecniche riservate solo agli esperti del web. EBizzers Cart è la soluzione di Commercio Elettronico ideale per tutti, per ogni tipo di utente sia esperto che assolutamente non pratico di internet. EBizzers Cart infatti permette a tutti gli utenti di iniziare a fare Commercio Elettronico velocemente, facilmente, immediatamente, grazie alla piattaforma già pronta disponibile al momento dell’adesione al servizio aprendo un account Gratis su www.ebizzers.net

Commercio Elettronico pronto in 5 minuti

EBizzers Cart è la soluzione di Commercio Elettronico pronta in appena 5 minuti di tempo, che non necessita nemmeno di un sito web per funzionare. EBizzers Cart è infatti un software di Commercio Elettronico ospitato sul dominio www.ebizzers.net e quindi comprensivo di hosting. É un servizio che si presenta in questo modo:
www.ebizzers.net/iltuonegozio
quindi è di per sè già un sito web con vita propria, le cui operazioni di gestione vengono eseguite dal vostro pannello di controllo eBizzers.

Commercio Elettronico integrato al vostro sito internet

Se poi ritenete che il vostro negozio di Commercio Elettronico eBizzers deve essere allacciato anche al vostro sito web, nessun problema, basta linkare ad un pulsante l’indirizzo web del vostro servizio eBizzers Cart (come sopra descritto) per avere il vostro Ecommerce raggiungibile tramite il vostro sito aziendale e istituzionale.

Ma se prima di pagare voglio provare il mio Commercio Elettronico?

Nessun problema perchè eBizzers Cart vi permetterà di provare gratis per ben 30 giorni la vostra nuova piattaforma di Commercio Elettronico. Nessuna dato personale richiesto e nessun numero di carta di credito richiesto per aprire il vostro account eBizzers Cart. Al termine del periodo di prova sceglierete voi il vostro abbonamento tra una serie di piani economici veramente molto vari e diversificati:
1-mensile
2-trimestrale
3-semestrale
4-annuale
5-riscatto definitivo per non pagare piu nulla a vita.

Sicurezza e riservatezza

EBizzers ha acquisito una serie importante di verfiche e certificati che garantiscono all’utente la garanzia della protezione dei dati personali, aziendali, e la sicurezza che le operazioni vengano sempre eseguite su piattaforme protette le cui informazioni sono criptate.

Apri oggi il tuo account gratis su
Ebizzers.net

Commenti

Annunci di affitto per studenti

Affitti-per-studentiStudentaffitto, il sito di riferimento per tutti gli studenti italiani che cercano una camera o un posto letto in affitto.

Studentaffitto è ormai una realtà presente sul palcoscenico degli studenti fuori sede in Italia da diversi anni.

Nato nel 2005 da un’idea di alcuni studenti dell’università di Firenze, il sito si è subito affermato come punto di riferimento e ad oggi ha aiutato in maniera del tutto gratuita migliaia di studenti, che hanno potuto trovare facilmente un alloggio o una camera nella città dove sono andati a studiare.

La ricerca di una camera o di un posto letto in una città lontana è molto difficile. Spesso si è costretti a recarsi nella città di destinazione e prendere una camera di albergo, mentre si cerca un’alloggio stabile. I più fortunati possono trovare una sistemazione temporanea da amici o parenti. In ogni caso però la difficoltà del trovare un alloggio lontano da casa esiste ed è influente.

Studentaffitto, il sito di annunci per strudenti fuori sede, facilità la domanda e l’offerta del mondo immobiliare dedicato agli studenti e permette agli studenti italiani e stranieri di trovare facilmente alloggio in una qualsiasi provincia italiana sede di una facoltà universitaria.

I servizi di studentaffitto sono gratuiti e tutti quanti possono inserire annunci o consultarli semplicemente registrandosi gratuitamente.

Commenti