Archive for Professionisti

Sul blog di Alessandro Monaldi informazioni sulle attività lavorative dell’imprenditore

L’imprenditore Alessandro Monaldi ha una lunga esperienza nella gestione di supermercati discount e iperdiscount in Abruzzo, Marche, Lazio, e attualmente porta avanti anche alcuni importanti progetti nel settore dell’edilizia civile e commerciale.

alessandro monaldi Sul blog di Alessandro Monaldi informazioni sulle attività lavorative dell’imprenditore

ALESSANDRO MONALDI: MANAGER PER I DISCOUNT EUROSPIN

Alessandro Monaldi è manager nel campo della Gdo, nel settore della vendita al dettaglio nei supermercati e discount, e gestisce inoltre alcuni progetti nel settore edilizio e immobiliare. Eredita l’attitudine imprenditoriale dal nonno, che fonda la catena Gestione Supermercato a Roma nel 1955, e collabora con la famiglia alla gestione di questa azienda dal 1996 al 2000. Alessandro Monaldi decide quindi di mettersi in proprio e costituisce la SAM Srl, grazie alla quale mette a reddito numerosi punti vendita discount Eurospin nella regione Abruzzo. I discount sono strutture che commercializzano prodotti che non sono di marca, ma provengono dagli stessi stabilimenti di quelli brandizzati, offrendo al cliente merce di qualità ad un prezzo notevolmente più basso.
Trascorsi dieci anni dalla fondazione di Eurospin, nel 2004, Alessandro Monaldi riceve la delega per sviluppare il format Iperdiscount, nel quale sono in vendita sia prodotti da discount che di marca.

ALESSANDRO MONALDI: INVESTIMENTI NEL SETTORE EDILIZIO

Al decennale di Eurospin, Alessandro Monaldi si dedica ad un progetto imprenditoriale che riguarda il settore edilizio e quello immobiliare, e crea un nuovo ramo della SAM Srl.
Una parte del progetto è stata condotta in società ed ha portato alla costruzione di un centinaio di appartamenti atti a diventare abitazioni civili e di due centri commerciali nelle città di Vasto e Pescara. L’altra parte è seguita esclusivamente da Alessandro Monaldi e consiste nell’ edificazione di circa quaranta appartamenti in Abruzzo.
Dal 2005 ad oggi Alessandro Monaldi ha fatto investimenti in entrambi i settori di interesse. Nel 2005 ha aperto quattordici punti vendita con insegna Mart in Abruzzo, che sono stati ceduti nel 2008 alla catena Rewe.
Successivamente costituisce una società immobiliare di famiglia, tramite la quale acquista e mette a reddito alcune palazzine adibite a civili abitazioni.
Infine nel 2013 acquista il 40% di una catena di supermercati a maschio Simply, dei quali attualmente gestisce undici punti vendita, insieme a tre supermercati Eurospin di Carsoli, Chieti e Pescara, avvalendosi del supporto di collaboratori di fiducia.

Per conoscere le nuove attività e i progetti di Alessandro Monaldi, visita il suo blog

 

Commenti

Il profilo Executive Manager di Corrado Santini, Senior Partner del fondo F2i

Senior Partner di F2i – Fondi Italiani per le Infrastrutture dal 2010, Corrado Santini lavora nel settore finanziario da quasi 20 anni. Per avere maggiori informazioni sulle sue attività e competenze, visita il suo profilo su Executive Manager.

0 533194497af13 Il profilo Executive Manager di Corrado Santini, Senior Partner del fondo F2i

La biografia di Corrado Santini, Senior Partner del fondo F2i

Corrado Santini si forma in ambito economico: dopo aver conseguito la laurea in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Parma, frequenta il Master in Business Administration all’Insead, prestigioso istituto con sede a Fontainebleau. La sua esperienza professionale comincia nel 1995, quando viene assunto da CIE, forfaiting house. Qui rimane per 3 anni e comincia a sviluppare le sue competenze in materia finanziaria. Nel 1998 passa a Banco Bilbao Vizcaya Argentaria, gruppo bancario multinazionale spagnolo. A capo per l’Italia dell’attività di Project Finance, Corrado Santini si occupa fino al 2007 di organization, strutturazione ed esecuzione di operazioni nei comparti delle infrastrutture di trasporto, degli ospedali, del real estate, degli acquedotti, dei gasdotti e della generazione di energia convenzionale e rinnovabile. In F2i dal 2007, nel 2010 diventa Senior Partner del Fondo di investimenti infrastrutturali.

Il profilo di Corrado Santini su Executive Manager

Biografie, articoli, collegamenti e documenti su professionisti di primo piano nel panorama economico italiano: tutto questo è disponibile sul portale Executive Manager. Tra i profili presenti anche quello di Corrado Santini, Senior Partner del fondo di investimenti infrastrutturali F2i. Oltre a un testo riassuntivo della carriera professionale del manager e a una sua foto, il canale web contiene una serie di collegamenti alle sue altre risorse online.

Visita il profilo Executive Manager di Corrado Santini, Senior Partner di F2i – Fondi Italiani per le Infrastrutture.

Commenti

Metal Group S.p.A., la holding company di Giancarlo Ongis presente in diversi settori di attività

Metal Group S.p.A. è una holding nata nel 2003 all’interno della città di Pontirolo Nuovo, nella provincia di Bergamo, che conta al suo interno oltre quindici aziende. Nel complesso la società, sotto la direzione di Giancarlo Ongis, vede le proprie attività focalizzate in quattro specifici core business: Rottame e materie prime, semilavorati e prodotti siderurgici, rifiuti e servizi e le attività complementari e immobiliari.

L’impegno ambientale di Metal Group

Metal Group S.p.A., sotto la guida dell’Amministratore Delegato Giancarlo Ongis, si è contraddistinta all’interno del panorama economico italiano grazie alla costante attenzione alle problematiche ambientali. La società ha fatto della tutela dell’ambiente una vera e propria filosofia aziendale sulla quale orientare le diverse scelte strategiche. Ogni processo prevede l’attuazione di tecniche capaci di ridurre al minimo l’impatto ambientale, favorendo la sostenibilità delle risorse attraverso metodi di riqualificazione. La società diretta da Giancarlo Ongis, grazie all’attività svolta da controllate quali Metal Consulting, Giam e Agripontirolo, offre anche un servizio di consulenza specifico verso temi ambientali, quali sostenibilità, riciclo e tutela del territorio.

Giancarlo Ongis, la figura guida di Metal Group S.p.A.

L’Amministratore Delegato Giancarlo Ongis, in concomitanza con gli impegni all’interno del settore metallurgico, offre il proprio contributo anche in diversi core business, senza tralasciare incarichi culturali. Attualmente l’imprenditore originario della città di Bergamo ricopre il ruolo di Consigliere Esecutivo all’interno della Fondazione Fare Futuro, occupata nella diffusione del patrimonio culturale, artistico e ambientale dell’Occidente.


Per nuove informazioni concernenti la figura di Giancarlo Ongis, visita il suo blog ufficiale.

Commenti

Vito Gamberale: storia professionale, articoli e video sulle attività dell’Amministratore Delegato di F2i

Amministratore Delegato di F2i, fondo infrastrutturale italiano, Vito Gamberale è un manager con una consolidata esperienza nella gestione di importanti aziende. Sul portale Executive Manager puoi trovare la sua storia professionale e una serie di articoli e video sulle sue attività e competenze.

0 51c8204f41e55 Vito Gamberale: storia professionale, articoli e video sulle attività dell’Amministratore Delegato di F2i

Vito Gamberale: la carriera nel settore industriale, telefonico e infrastrutturale

Prima della costituzione di F2i, Vito Gamberale ha offerto la sua competenza e la sua esperienza in diversi settori economici, dimostrando una profonda conoscenza del tessuto industriale italiano. Ingegnere Meccanico, comincia come assistente alla cattedra di Impianti Meccanici presso l’Università La Sapienza di Roma, incarico che lascia per entrare in IMI (Istituto Mobiliare Italiano), dove si occupa di analisi industriale. Negli anni ’80 è tra i principali artefici della privatizzazione del comparto tessile e degli altri no-core di Eni. Gli anni ’90 rappresentano per lui una nuova sfida: come Amministratore Delegato di Sip (mutata successivamente in Telecom Italia Mobile) favorisce la diffusione nazionale della telefonia mobile, una trasformazione storica nel mondo delle telecomunicazioni. Dal 2000 al 2006 ottiene un altro importante traguardo, trasformando il Gruppo Autostrade in una vera e propria multinazionale. Dal 2007 è Amministratore Delegato di F2i – Fondi Italiani per le Infrastrutture.

Il profilo di Vito Gamberale sul portale Executive Manager

Executive Manager è il portale dedicato alle figure più rilevanti nel panorama economico e industriale italiano. Il profilo di Vito Gamberale presenta una biografia dell’Amministratore Delegato di F2i e alcune foto professionali. Oltre a questo sono disponibili articoli sulle attività e sugli interventi del manager, e una serie di video sulle conferenze tenute all’interno di importanti convegni a livello nazionale. Tra i contenuti del portale anche quello di presentazione del libro F2i: uno sguardo sul 2012, un testo fotografico che riassume le principali acquisizioni portate a termine dal fondo e le opportunità di investimento infrastrutturale.

Per avere maggiori informazioni sulla carriera di Vito Gamberale, visita il suo profilo su Executive Manager.

Commenti

I tool del trading online sono strumenti ideati per facilitare lo sviluppo del business del web ormai sempre più in espansione.

Trading Manager nella scelta di curare una sezione legata ai tool del trading online ha dimostrato un attenzione oculata ai dettagli. Qualcuno crede di poter fare trading prescindendo dall’utilizzo degli strumenti ma questi non possono che ottimizzare il rendimento del business operato dal trader. Trading Manager ha dedicato la sua attenzione a: Materie prime, Forex chart.

soldi 150x150 I tool del trading online sono strumenti ideati per facilitare lo sviluppo del business del web ormai sempre più in espansione.

Materie prime

Le materie prime o commodity come vengono chiamate dagli operatori del forex spesso subiscono generosi cambi di valore. Questi possono avvenire: in minuti, ore, giorni, mesi, anni. Lo scopo della tabella è rendere più possibile visivamente i cambi che i prezzi delle materie prime subiscono, dando valore ai momenti “Up” (colore verde) e momenti di “Down” (colore è rosso) sia in termini di indici che di valori assoluti. Si possono predisporre i colori e determinare l’arco di tempo che l’analisi deve considerare, oltre che i valori di massima e di minima che tale merce ha avuto sul mercato. Questa tabella ha un impatto visivo importante. Trading Manager ha scelto questo strumento in quanto moltissimi sono gli operatori che prediligono investire sulle commodity.

Forex Chart

Quali sone le tecniche utilizzate dagli operatori del trader per tenere monitorato il trend dei prezzi? Le opzioni sono diverse: taluni si basano sulla consultazione di fonti accreditate, le quali segnalano prontamente ogni modifica concernente: Tassi di interesse, Crescita economica, Tasso di occupazione, Inflazione, Rischio derivante dalla situazione politica. Altri invece si basano su analisi tecniche orientandosi con grafici e indicatori che consentono di valutare se entrare o uscire dal mercato. entrambe le tipologie d’approccio sono corrette, l’importante è avere metodo. Il forex chart che non è altro che un grafico, garantisce una visibilità immediata del dato che il trader ha scelto di monitorare. Trading Manager spiega all’interno del proprio portale come interpretare i dati contenuti nei grafici.


Scopri attraverso Trading Manager come conoscere i tool del trading online.

Commenti

La carriera e le attività di Andrea Mascetti, titolare di uno studio legale a Varese

Classe 1971, originario di Varese, Andrea Mascetti è iscritto all’ordine degli avvocati e titolare di uno studio legale. Visita il suo blog: notizie e aggiornamenti sulle sue attività e sugli interventi in occasione di importanti convegni nazionali.

andrea mascetti La carriera e le attività di Andrea Mascetti, titolare di uno studio legale a Varese

Il curriculum vitae e la storia professionale dell’avvocato Andrea Mascetti

Laureatosi in Giurisprudenza nel 1996, presso l’Università degli Studi di Milano, Andrea Mascetti supera l’esame di stato nella sessione 1999/2000 e diventa avvocato. Prima di fondare il suo studio legale a Varese nel 2004, collabora per un periodo di due anni con uno studio associato legale tributario di Milano. Contemporaneamente a questa attività, Andrea Mascetti continua a fornire consulenza a società, enti locali e aziende pubbliche, e si mantiene aggiornato con la regolare frequenza di corsi, master e convegni in materia di diritto amministrativo e commerciale. Tra le sue altre esperienze si segnala una collaborazione con SALT, studio associato a Ernst&Young. Appassionato di arte e cultura, si interessa anche di geopolitica, partecipando a convegni e incontri sull’argomento.

Il blog di Andrea Mascetti: notizie e aggiornamenti

Il blog di Andrea Mascetti contiene tutte le informazioni sul percorso professionale dell’avvocato varesino e una serie di approfondimenti sulle sue attività in materia giuridica. Sono presenti inoltre le notizie relative agli ultimi eventi ai quali ha partecipato: dall’intervento al convegno “Contro l’Europa delle banche, per un’Europa delle regioni”, tenutosi il 21 febbraio a Caorso (Piacenza), a “L’attività transfrontaliera tra convenzione di Lugano e procedure arbitrali”, svoltosi il 25 gennaio a Manno (Canton Ticino). Tra le news anche le dichiarazioni di Andrea Mascetti sul voto del Referendum in Svizzera, testimonianza di democrazia e libertà.

Per maggiori informazioni, visita il blog di Andrea Mascetti, titolare di uno studio legale a Varese.

Commenti

Le esperienze lavorative di Alessandro Monaldi: dal settore della grande distribuzione alle attività immobiliari

Alessandro Monaldi comincia la sua carriera nel settore della grande distribuzione a partire dal 1996, collaborando alla gestione del supermercato di proprietà di famiglia. Per maggiori informazioni, visita il suo profilo su Professionisti Italiani.

0 5331adc97601a Le esperienze lavorative di Alessandro Monaldi: dal settore della grande distribuzione alle attività immobiliari

Excursus professionale di Alessandro Monaldi

Alessandro Monaldi ha sviluppato un format di Iperdiscount che permette la vendita di prodotti al dettaglio di marche discount e altri brand. Questo importante obiettivo è stato raggiunto grazie a un’esperienza decennale nel settore. Dopo i primi passi nell’attività di famiglia, nel 2000 fonda, infatti, la società SAM Srl, della quale è rimasto amministratore e socio unico. Nel 2004 viene premiato per le capacità dimostrate nella gestione dei supermercati discount Eurospin. Un anno più tardi amplia la sua attività con l’apertura di 14 punti vendita per la catena Mart. Attualmente, Alessandro Monaldi ha in gestione anche 11 punti vendita del gruppo dei supermercati a marchio Simply, nella zona tra Marche e Abruzzo.

Capacità imprenditoriali di Alessandro Monaldi

Alessandro Monaldi ha fondato il suo successo imprenditoriale sulla collaborazione con i colleghi e sul team building. Nel corso degli anni si è circondato infatti di professionisti nel settore della grande distribuzione, sviluppando collaborazioni lavorative altamente proficue. La cura rivolta ai dettagli e la propensione al prendere le decisioni sono alla base del suo impegno quotidiano. Queste qualità gli hanno consentito di affrontare la crisi economica con efficacia, grazie anche alla delineazione di strategie operative proficue. Un’altra caratteristica che lo ha portato a raggiungere importanti obiettivi è la conoscenza approfondita del mercato e dei principali competitor.

Visita il profilo di Alessandro Monaldi su Professionisti Italiani: puoi trovare la biografia e le principali attività dell’imprenditore.

Commenti

Il profilo Slideshare di Mauro Maia: presentazioni dei convegni e della struttura di F2i – Fondi Italiani per le Infrastrutture

Mauro Maia è un manager con alle spalle un’esperienza consolidata nel settore dell’Investment Banking e in quello infrastrutturale. Sul suo profilo Slideshare puoi trovare i documenti e le presentazioni degli interventi tenuti nel corso di importanti convegni internazionali.

0 531f48c535d97 Il profilo Slideshare di Mauro Maia: presentazioni dei convegni e della struttura di F2i – Fondi Italiani per le Infrastrutture

Mauro Maia: competenze ed esperienze professionali

Senior Partner di F2i – Fondi Italiani per le Infrastrutture dal 2010, Mauro Maia proviene dal settore dell’Investment Banking: ha lavorato infatti per quasi 20 anni in Mediobanca, prestigioso istituto di credito finanziario. Dopo aver fatto esperienza in tutti i comparti della finanza aziendale, negli ultimi anni si è specializzato in particolare in quello infrastrutturale, contribuendo in maniera determinante alla riuscita di importanti operazioni con Atlantia, Gruppo Gavio, SEA, Sacbo, Alitalia e Ferrovie dello Stato. Di formazione economica, si è laureato in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Torino, ha completato i suoi studi sulla materia frequentando l’MBA all’Insead, Business School di fama internazionale con sede a Fontainebleau, in Francia.

Le presentazioni degli interventi di Mauro Maia

Slideshare è il canale di riferimento per la condivisione di presentazioni e altri contenuti professionali. Il profilo di Mauro Maia presenta i documenti alla base degli interventi del Senior Partner di F2i in diversi convegni internazionali legati al settore delle infrastrutture. Dalla presentazione “Gli Enti Locali e una nuova stagione di privatizzazioni”, tenuta in occasione del convegno Adam Smith Society – Assonime, alla conferenza 2012 sullo sviluppo aeroportuale globale, svoltasi a Parigi l’8 novembre del 2012. Sul profilo Slideshare di Mauro Maia anche un documento che fornisce uno sguardo d’insieme sui risultati e i dati più interessanti relativi al fondo di investimenti infrastrutturali.

Visita il profilo Slideshare di Mauro Maia, Senior Partner di F2i, per avere maggiori informazioni sulle sue attività professionali.

Commenti

Avv. Marzio Postiglione, titolare dello Studio Legale Postiglione & Partners, con esperienza in internazionalizzazione delle aziende italiane all’estero

L’avvocato Marzio Postiglione, cogliendo le esigenze dei propri clienti e in generale delle imprese italiane di diventare operative e competitive sul territorio internazionale, ha sviluppato un’intensa attività di relazioni pubbliche con autorità preposte all’internazionalizzazione del made in Italy. Tra gli ambiti specialistici dello studio Postiglione & Partners si distingue appunto il diritto internazionale.

L’AVV. MARZIO POSTIGLIONE E L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE ITALIANE

L’Avvocato Marzio Postiglione ha partecipato nel 2013 come relatore al “Tunisia Investment Forum”, organizzato dal FIPA – Foreign Investment Promotion Agency e curato dall’Ingegnere Chapman, referente a Milano. Il Forum del 2013 si proponeva di predisporre nuovi investimenti in strategie sostenibili sul territorio tunisino. Il “Tunisia Investment Forum” (TIF), è stato lanciato da FIPA Tunisia nel giugno 2011, per cambiare il format del precedente Forum di Cartagine per gli investimenti, che è stato organizzato per 12 anni di fila, e per rilanciare così la nuova immagine e lo spirito della Tunisia post-rivoluzionaria. Marzio Postiglione ha partecipato al forum come relatore in qualità di rappresentante dello Studio Postiglione & Partners, che si occupa di internazionalizzazione delle aziende italiane all’estero. Con la Legge n. 214 del 22 dicembre 2011, infatti, è stata istituita l’ICE, “Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane”. Tale legge scaturisce dalla riunione degli Stati Generali del Commercio Estero, in seguito alla ricevuta richiesta unanime del mondo imprenditoriale italiano di restituire all’Italia una via di promozione dell’esportazione, così da favorire e assistere le piccole e medie imprese italiane sui mercati internazionali. In collaborazione con l’ICE, Marzio Postiglione ha partecipato a convegni dedicati ad incontri con nazioni come la Libia, il Marocco e l’Iraq, sempre nell’ottica dell’internazionalizzazione delle imprese italiane.

MARZIO POSTIGLIONE, SOCIO DI ASSAFRICA

L’interesse per l’Internazionalizzazione delle piccole e medie imprese si è concretizzato per l’avv. Marzio Postiglione con la nomina a socio di Assafrica, costola di Confindustria, presente nello stesso palazzo di Viale dell’Astronomia a Roma. Tra le diverse attività, questa regola e gestisce la cooperazione tra il Maghreb e l’Italia all’interno del quadro delle politiche europee per il Mediterraneo. A proposito di tale asse commerciale, si è svolta una conferenza-evento il 4 aprile alle ore 9.30 presso l’università degli studi di Chieti, anche in previsione dell’Expo 2015. Al fine di realizzare progetti internazionali, grazie ad Assafrica, Marzio Postiglione ha potuto stringere legami con alcune personalità di rilievo, sia italiane, che straniere. Tra queste, c’è Hamody Abbas Haamed, ministro dell’industria iraniano e Abrah Malik, parlamentare presidente delle commissione affari esteri, con cui ha avuto alcuni incontri per diversi affari in Iraq, sia nel settore agricolo che in quello energetico.

Commenti

Quali aspetti è necessario valutare per constatare che l’intermediario selezionato sia il migliore del settore? Vista Trading Manager alla sezione Recensioni broker

“La nuova frontiera del business”: ecco la definizione che spesso si legge quando si racconta del mercato valutario e dei suoi aspetti, forse oggi non è nemmeno così nuova questa scoperta poiché diversi sono gli argomenti trattati in merito e i livelli di informazione disponibili.

forex Quali aspetti è necessario valutare per constatare che l’intermediario selezionato sia il migliore del settore? Vista Trading Manager alla sezione Recensioni broker

Broker in voga

Trading Manager ha recensito per i suoi utenti: 24Option, AnyOption, Banc de Binary, Boss Option, EZtrader, Opteck, Option Bit, Options Click, Stockpair, TopOptions, Trade Rush. A questi broker sopra elencati, Trading Manager ha garantito una valutazione scrupolosa, basandosi su dati relativi all’operatività, la tipologia della piattaforma offerta, il servizio clienti di cui dispongono, il tipo di conti correnti gestiti a seconda del livello del trader che si interfaccia, la scelta di asset diversi, i metodi di pagamento consentiti e i bonus offerti. Questo modo di operare ha lo scopo di dare alcune informazioni in più all’utente che si trova un numero troppo elevato di possibilità da valutare. Spesso si decide di compiere delle scelte sulla base dell’esperienza che ci viene raccontata e per questo motivo Trading Manager ha cercato di fornire una sorta di carta di identità per ogni broker valutato.

Scegliere l’intermediario che ci somiglia di più

Sembra scontato ma se ci si ferma un attimo a pensare è una verità assoluta. Quando si fa un acquisto o si deve sostenere un sacrificio economico, cerchiamo di affidarci a persone o a servizi che sono fatti secondo la nostra concezione. È questo il motivo che spinge le scelte. Si sceglie così il medico di fiducia, la cassiera del supermercato, persino il fiorista. Questa sintonia è ancor più ricercata e fondata quando si parla di investimenti economici. È importantissimo che ci sia un rapporto di fiducia estremo tra il trader e il broker con il quale operare. Questo rapporto è certamente fondato su alcune caratteristiche imprescindibili: ci piace la piattaforma con cui opera? È funzionale? Davanti a un problema relativo ad un prelievo dal conto deposito, ci siamo sentiti assistiti a sufficienza o ci è sembrato fossero superficiali? Queste sono alcune delle motivazioni più gettonate per il trader nella scelta di un broker di fiducia.


Visita Trading Manager e avrai a disposizione un ventaglio di informazioni indispensabili sui broker presenti sul mercato.

Commenti