Trucchi Pokémon Go

Archive for febbraio, 2014

VAR-ONE ed i settori in cui opera

VAR-ONE è il principale centro di competenza SAP Business One in Europa e dispone di una rete di 40 partner qualificati nel continente. In Italia, VAR-ONE ha oltre 30 sedi e la sua forza è quella di essere presente ovunque sul territorio riuscendo così a trovarsi vicino alle PMI in ogni occasione. L’azienda segue costantemente la crescita dei propri clienti implementando soluzioni innovative ed altamente qualificate, frutto della professionalità acquisita nel corso degli anni.

VAR-ONE ed i settori in cui opera

L’azienda leader in quanto a competenze SAP Business ONE, presente in Europa ed in Italia con una fitta rete di partner qualificati, è in grado di fornire soluzioni in ogni settore di mercato. Le competenze di VAR-ONE infatti spaziano dal settore industriale a quello commerciale toccando rami specifici come l’editoria, l’edilizia ma anche i processi produttivi più operativi come quelli che interessano il settore dei trasporti o quello dell’industria manufatturiera.

Sap Business One e VAR-ONE

Con Sap Business One l’azienda risponde tempestivamente alle esigenze di flessibilità e competitività dettate dal mercato. SAP Business One è una soluzione unica ed estremamente conveniente per coordinare al meglio i processi produttivi chiave, dalle vendite, alle relazioni con i clienti, alla contabilità. Lo strumento è talmente versatile che permette di rendere più efficiente l’azienda a 360°.

Le caratteristiche principali di SAP Business One coprono le aree strategiche dell’azienda, fornendo una visione approfondita ed attendibile del tuo business e le informazioni necessarie per prendere le decisioni migliori.

Comments (2)

Fotografo Isernia, immagini esclusive con Attilio Di Filippo

Scegliere il professionista giusto per immortalare i momenti più significativi di un evento speciale è fondamentale per conservare intatte nel tempo le proprie emozioni attraverso un album fotografico esclusivo. Qualità, esperienza e passione per quest’arte sono prerogative indispensabili affinché il lavoro svolto soddisfi a pieno le vostre aspettative. Con Attilio Di Filippo i momenti importanti della vostra vita si conserveranno inalterati, con la possibilità di rievocarli a vostro piacimento attraverso immagini di qualità in grado di richiamare alla memoria le gioie vissute.
Il professionista svolge la propria attività in tutta Italia, in modo particolare tra i territori di Molise, Lazio e Abruzzo.
Per un fotografo Isernia la scelta è ideale. Di Filippo è presente infatti in zona con lo studio nell’omonima provincia, esattamente nel comune di Pizzone. La possibilità di incontrare personalmente il professionista è fondamentale soprattutto in caso di cerimonie e matrimoni, per i quali Di Filippo ritiene importante la conoscenza della coppia. Il lavoro da svolgersi infatti prevede non solo un’esecuzione tecnica e una ricerca stilistica propria dell’elaboratore ma anche il pieno rispetto dei gusti dei protagonisti. Ogni immagine, ogni particolare ed ogni posa viene riprodotta in funzione del tema dell’intera giornata e delle esigenze dei novelli sposi. Questo per garantire la piena soddisfazione dei clienti.
Anche come fotografo Castel Di Sangro Attilio Di Filippo è raggiungibile comodamente nella sede citata. La collocazione è infatti strategica per clienti provenienti non solo dalla stessa provincia di Isernia, ma anche dai limitrofi comuni abruzzesi. Sempre in virtù del la piena soddisfazione dei clienti, Di Filippo è disponibile in qualsiasi orario della giornata a seconda delle vostre necessità, previo appuntamento. Stabilire quando è semplice. Visitando la categoria contatti nel sito personale www.attiliodifilippo.it è possibile inviare una richiesta per qualsiasi tipo di informazione comodamente online o contattare il fotografo tramite recapito telefonico presente nella stessa sezione.
Non è da meno come fotografo Campobasso. Anche dal capoluogo di regione è facile raggiungere Di Filippo. La vicinanza dello studio professionale rende agevoli anche eventuali spostamenti dello stesso fotografo. Dopo aver definito infatti l’iter fotografico può risultare importante per l’esecutore visitare i luoghi della cerimonia, sempre per attenersi a pieno alle scelte stilistiche della coppia.
In caso di esigenze diverse Attilio Di Filippo è presente anche su Roma con sede in zona Castelnuovo di Porto. Un valore aggiunto per un bacino di utenze molto grande che abbraccia non solo Roma, ma l’intera regione. I due studi garantiscono la possibilità ai clienti di fissare un incontro nel luogo più comodo e vicino alla zona di residenza e stabilire personalmente in che modo eseguire non solo il lavoro nel giorno dell’evento, ma anche discorrere dello sviluppo delle immagini e dell’elaborazione dell’album.
Attilio Di Filippo utilizza la propria abilità, tecnica e gusto nella ricerca del particolare, nello scatto unico, ma anche nella stampa e nella lavorazione del prodotto finale. Il risultato è un album sofisticato, personalizzato e unico. Non solo per il giorno delle nozze. Di Filippo è infatti un fotografo professionista per qualsiasi tipo di evento o cerimonia, quali battesimi, cresime, comunioni, compleanni, lauree e festeggiamenti.
Scegliete Attilio Di Filippo per un album fotografico elaborato, che riproduca i momenti più belli attraverso il vostro gusto stilistico. Contattate il professionista su www.attiliodifilippo.it.

Commenti

Grazie a Comictore potrai diventare un vero Sayan!

Dragon Ball rappresenta uno dei cartoni animati di maggior successo di ogni tempo. Attraverso le storie di Goku e dei suoi amici, alla prese con esseri malvagi provenienti da tutte le parti dell’Universo, la saga di Dragon Ball ha conquistato milioni di bambini e ragazzi sparsi in ogni angolo del mondo, desiderosi di imitare le tecniche e le gesta degli eroi della serie. Grazie al sito www.comicstore.it, il sogno di bambini, ragazzi e, perchè no, anche adulti, di poter vestire i panni di Goku e compagni diventa realtà. Comic Store si dedica da diversi anni con successo al settore dei costumi per feste di ogni genere. L’obiettivo dell’azienda è quello di riuscire a riprodurre in maniera perfettamente fedele all’originale, i costumi dei personaggi provenienti dal cinema, dalla televisione e dai fumetti, con particolare cura per ogni minimo dettaglio e applicando prezzi assolutamente concorrenziali, pur fornendo un’altissima qualità nei materiali.

Gli amanti di Goku, Vegeta e Junior non rimarranno di certo insensibili navigando tra le pagine di comicstore.it quando, innanzi ai propri occhi, riconosceranno i costumi indossati dagli eroi del famoso cartone animato.

Iniziamo con il protagonista Goku, arrivato ancora bambino sulla terra dal pianeta Sayan, abitato da sanguinari invasori. Il carattere di Goku, buono e coraggioso, lo porterà a scontrarsi con i suoi familiari per il bene dell’umanità. Il suo leggendario e inseparabile costume prevede una maglietta blu e rossa, pantaloni rossi, copristivali, cintura e polsini di colore blu. Ovviamente sul petto è disegnato il classico stemma che rappresenta la famiglia adottiva di Goku. Sono inoltre disponibili le parrucche raffiguranti la particolare capigliatura dell’eroe, sia nel colore nero che nell’acceso biondo che contraddistungue la trasformazione in Super Sayan. Il costume è disponibile in diverse taglie, per adulti e bambini.

Proseguiamo con Junior, oscuro personaggio nato da Al Satan, acerrimo nemico di Goku. Inizialmente rivale del protagonista, con il tempo diventerà un prezioso amico del Sayan. L’inconfonibile costume di Junior è composto da un lungo pantalone viola e da un ampio mantello bianco.

Concludiamo con Vegeta, spietato Principe dei Sayan, giunto sul pianeta Terra con lo scopo di diventarne padrone. L’opposizione di Goku gli impedirà la riuscita dell’impresa e, con il trascorrere degli anni, tra i due si instaurerà un rapporto di stima reciproca. Il costume di Vegeta è formato da una tuta blu e da un’armatura di color bianco.

Questa serie di travestimenti consentirà a tutti gli appassionati di Dragon Ball, di potersi perfettamente calare per un giorno nel proprio personaggio preferito, magari approfittando del Carnevale o di una festa in maschera.

 

Commenti

Flyenergia, società di fornitura energetica, presenta Energiamo, programma ad hoc per i clienti

Flyenergia è una società del gruppo Energetic Source S.p.A. impegnata nella fornitura energetica all’interno del mercato occupato da Piccole e Medie Imprese, amministrazioni pubbliche, professionisti e privati. L’azienda, nata nel 2002, registra un trend in forte crescita con un elevato numero di clienti su tutto il territorio nazionale.

Flyenergia

Energiamo, il nuovo programma lanciato da Flyenergia

Flyenergia ha inaugurato recentemente un nuovo programma di fidelizzazione denominato Energiamo. L’obiettivo prefissato è assecondare, in modo semplice e immediato, i desideri dei clienti con l’augurio di contribuire alla realizzazione di piccoli indimenticabili momenti. La campagna creata in collaborazione con la multinazionale Affinion International, leader nel settore marketing relazionale e customer engagement, è strutturata in tre aree distinte. La sezione riservata ai clienti residenziali offre l’accesso a una serie di concorsi con estrazione di premi finali appartenenti ai migliori brand. La seconda permette l’accesso al servizio “Welcome Card”, specializzato nell’acquisto di pacchetti viaggio dei più rinomati operatori turistici italiani con una tipologia di acquisto “2×1”. Questo è dedicato alla categoria di clienti “dual fuel”, in altre parole chi ha stipulato un contratto Flyenergia per la fornitura di luce e gas. Il terzo e ultimo elemento all’interno del programma Energiamo è accessibile da parte di tutti i clienti. L’offerta vede l’iscrizione al Club Vantaggi, una piattaforma web caratterizzata da una serie di sconti e offerte riguardanti svariati settori, quali ristoranti, musei e wellness.

Flyenergia, la fornitura energetica ad hoc

Flyenergia opera all’interno delle forniture energetiche in un contesto specializzato di luce e gas. L’aspetto innovativo della società è la capacità di realizzare contratti creati sulle esigenze del cliente attraverso una preventiva analisi dei consumi, ottenendo cosi una chiara visione delle necessità di fornitura. Altro elemento apprezzato dall’alto numero di clienti è il servizio di gestione contratti: un portale dedicato al controllo dei consumi, con la possibilità di pagamenti elettronici diretti e archivio fatture.

Per conoscere altri dettagli in merito all’iniziativa Energiamo di Flyenergia, visitate il blog.

Commenti

Da dove proviene l’acqua dei rubinetti?

Vi siete mai chiesti da dove provenga l’acqua che quotidianamente utilizzate per cucinare, farvi la doccia, lavare i piatti? Avete mai avuto dubbi riguardo alla sua salubrità? In effetti, l’acqua domestica, a prescindere da dove provenga e in che regione vi troviate, necessita di essere analizzata periodicamente, per assicurarvi che essa rispetti le normative europee e che non sia dannosa per l’organismo. A seconda di dove viviate e dell’ente predisposto al servizio, l’acqua domestica può provenire principalmente da tre fonti: sorgenti, acque di pozzi, fiumi o acque di recupero depurate. Le prime sono quelle che garantiscono la maggior qualità delle risorse idriche. Il servizio di distribuzione dell’acqua è gestito a livello comunale o, in alcuni casi, da più comuni limitrofi; l’ente è responsabile di accertarsi della qualità dell’acqua fino al punto in cui giunge al contatore domestico. Prima essa viene fatta defluire in tubature che via via assumono dimensioni più ristrette fino a quelle domestiche. Fino a qui, l’analisi acque Lecce, ad esempio, viene effettuata dall’acquedotto pugliese. Tuttavia da lì in poi, spetta a noi cittadini assicurarci che le acque non subiscano la corruzione di tubature, guasti, autoclavi inefficienti o altro. L’analisi acque Lecce deve essere effettuata secondo una periodicità non precisata ma che dipende direttamente dallo stato delle tubature; ciò significa, ovviamente, che più l’impianto di distribuzione è vecchio e/o scadente, minore sarà l’intervallo di tempo necessario tra un campionamento e l’altro.

Le acque provenienti da sorgenti o pozzi sono ormai sempre meno; la stragrande maggioranza delle risorse idriche domestiche proviene dalle falde acquifere. L’acqua viene poi resa potabile attraverso appositi impianti, e distribuita secondo una gestione comunale in tutto il paese. Gli acquedotti comunali sono costituiti da un pozzo che preleva l’acqua dal sottosuolo, da uno o più impianti di purificazione, da serbatoi che gestiscono la pressione dell’impianto e contengono riserve idriche, da una rete di tubature che permette all’acqua di confluire nelle case dei cittadini. Da questo punto in poi, spetta al consumatore assicurare l’efficienza e la salubrità dell’impianto in dotazione, scongiurando rischi per la salute e sanzioni pecuniarie.

Commenti

Guida opzioni binarie, ecco come iniziare al meglio!

Avvicinarsi al mondo del trading o ancor meglio delle opzioni binarie è considerata da sempre come una scelta azzeccata, che vi permetterà in poco tempo di guadagnare in modo costante, riuscendo addirittura a migliorare il vostro stile di vita.

Una prerogativa essenziale, ma per avverarsi tutto ciò sarà opportuno saper gestire al meglio i propri fondi e muoversi in un campo sempre più vasto, con sicurezza, cercando di limitare il più possibile eventuali errori. Se siete dei novizi, il consiglio principale sarà quello di apprendere sul campo e magari seguire anche qualche interessante guida opzioni binarie, in questo modo riuscirete senza grandi sacrifici ad assimilare tutti quei concetti base per partire con il piede giusto.

Fatto ciò non dovrete far altro che aprire da subito un conto, ma non prima di aver scelto il broker giusto, per intenderci, quello che si sposa alla perfezione con i vostri obiettivi, lo stesso che sarà in grado di fornirvi sicurezza e caratteristiche da prendere al volo.

Brokers regolamentati come prima scelta!

Qualunque guida opzioni binarie ti dirà che non c’è miglior broker di quelli regolamentati, semplicemente perchè vi consentiranno di operare senza dovervi preoccupare di nulla, potendo contare anche su un supporto tecnico preparato ed estremamente veloce, ma non è tutto, conterà anche il modo in cui vi approccerete ad affrontare un campo del tutto nuovo, dove sarà opportuno valutare non solo le possibilità di migliorare economicamente, ma anche eventuali rischi.

Ebbene si, i rischi sono sempre dietro l’angolo, sarà fondamentale affidarsi in primis ad uno studio a 360°, magari cercando di imitare amici o personaggi che hanno già una certa esperienza in questo settore, solo così riuscirete a cogliere alcuni aspetti che non non avete mai considerato, ma non è tutto, cercate anche di agire con astuzia!

Non servirà avere fretta, nemmeno operare in modo spregiudicato, al fine di vincere tanto e subito, ma sarà opportuno rispettare dei tempi ben precisi, scrutare ogni movimento di mercato, analizzare eventualmente anche i grafici che le piattaforme stesse ci mettono a disposizione e considerare ogni minimo dettaglio che può in qualche modo potrebbe essere determinante!

Sul web potrete trovare più di una guida opzioni binarie, ma in ognuna di esse non mancheranno certamente questi consigli!

Commenti

Scegliere per tempo la pensione integrativa adeguata: ecco perché

La pensione integrativa è un tipo di pensione che si aggiunge a quella già maturata con i contributi maturati nel corso della propria vita lavorativa e che perciò fa parte della cosiddetta previdenza complementare.

La necessità di avere una pensione integrativa è figlia del nostro tempo. L’allungamento dell’età lavorativa e anagrafica, unita a una congiuntura economica non favorevole, ha reso la necessità di assicurarsi un futuro più sereno, una questione urgente.

Per ottenere una pensione integrativa esistono i cosiddetti fondi pensione. Esistono tre tipi di fondi pensione:

• Fondi pensione aperti

• Fondi negoziali (anche detti “chiusi”)

• PIP (Piani individuali pensionistici)

I fondi pensione aperti sono gestiti da società private, banche o compagnie assicurative e si rivolgono a tutti i lavoratori e anche a coloro che non hanno ancora intrapreso un’attività lavorativa. Si può aderire in maniera individuale o collettiva. I Fondi negoziali sono invece dei fondi basati su accordi tra le organizzazioni imprenditoriali e i sindacati dei lavoratori e quindi riguardano determinate categorie di lavoratori (dipendenti o autonomi). I Piani individuali pensionistici sono invece dei piani previdenziali legati alla stipulazione di una polizza assicurativa sulla vita.

La pensione integrativa viene calcolata sulla base dei contributi effettivamente versati nel corso della vita lavorativa e corrisponde a circa il 60% dell’ultimo stipendio percepito.

Iniziare a pensare alla propria pensione integrativa in tempo è molto importante. Più si è giovani e meglio è. Prevedendo con lungimiranza una pensione complementare è possibile, ad esempio, beneficiare di alcuni vantaggi come anticipazioni per l’acquisto o la ristrutturazione della prima casa o per altri motivi come malattia o disoccupazione. Talvolta poissono essere gli stessi genitori ad aprire un fondo pensione ai figli ancora adolescenti per garantire loro un futuro più agevole.

In sostanza, è bene scegliere una forma pensionistica complementare per tempo per non rischiare di mettere in pericolo il proprio avvenire.

 

Commenti

Bruno Vettore: è on line il nuovo sito personale

E’ on line da qualche giorno il nuovo sito di Bruno Vettore (BrunoVettore.it), rinnovato nell’immagine e nei contenuti. Si tratta di una delle molteplici azioni legate alle recenti iniziative imprenditoriali, che rimangono a prevalente “vocazione immobiliare” attraverso la BV INVEST, società di famiglia che si occupa di consulenza e trading, e soprattutto con lo sviluppo del network internazionale COLDWELL BANKER, azienda leader nel real estate, presente in 51 paesi al mondo e della quale Bruno Vettore è attualmente socio e amministratore delegato nel master italiano.
Ma le iniziative non si limitano a questo poiché, in collaborazione con il figlio Andrea, laureando in giurisprudenza e con all’attivo esperienze in campo immobiliare, sono in fase di start up anche progetti nell’ambito della costruzione di network commerciali e reti vendita, oltre che nel settore della formazione, per una clientela istituzionale, aziendale e privata.

Bruno Vettore è uno dei maggiori protagonisti del real estate italiano, con una esperienza trentennale al vertice di aziende come Tecnocasa, Pirelli Re, Gabetti. Già presidente di Assofranchising, nell’aprile del 2011 riceve l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine “Al merito della Repubblica Italiana” conferito con decreto dal Presidente della Repubblica.

BrunoVettore.it nuovo sito

Comments (6)

Il profilo professionale di Alessandro Picardi sul portale Economia Oggi

Alessandro Picardi, 36 anni, ha ricoperto incarichi di rilievo in importanti aziende quali Sky, Wind, Alitalia e Rai. Sul portale Economia Oggi è presente un articolo che descrive l’iter professionale del manager e le competenze acquisite nel corso della sua esperienza lavorativa.

Alessandro Picardi, Direttore delle relazioni istituzionali e internazionali della Rai

Alessandro Picardi: formazione e prime esperienze lavorative

Classe 1977 e napoletano d’origine, Alessandro Picardi frequenta il Liceo Classico al Pontano, istituto dei gesuiti. Successivamente si trasferisce a Roma, dove vive da circa 15 anni, e si laurea in Scienze della Comunicazione. Giornalista pubblicista, una carriera verticale improntata al public affairs di aziende. La gavetta professionale comincia già ai tempi dell’Università, avendo la possibilità di lavorare con società di comunicazione e lobbying. Nel 2003 viene assunto come responsabile relazioni esterne e istituzionali e business development di Strago, operativa nel settore dell’ingegneria per le infrastrutture e grandi opere civili. Nel 2004 arriva Sky. La direzione comunicazione di Sky Italia, diretta da Tullio Camiglieri, lo incarica di occuparsi delle relazioni istituzionali e dei rapporti con il Vaticano.

Alessandro Picardi: Wind, Alitalia e Rai

Alessandro Picardi nel 2006 passa a Wind come dirigente responsabile degli affari istituzionali della compagnia telefonica. Ricopre questo incarico per circa 6 anni, svolgendo un’attività a 360° che lo porta a tessere una serie di rapporti con governo, partiti, enti locali e Bruxelles ed in cui raggiunge ogni anno oltre il 100% degli obiettivi assegnati. In questo periodo affronta con successo temi caldi come la norma sul teleselling e la liberalizzazione dei servizi ausiliari dell’ultimo miglio. Nel 2012 viene assunto da Alitalia come Vice Presidente Corporate Affairs dove in meno di un anno riesce a portare l’importante risultato per l’ex compagnia di bandiera di avere una norma che stabilisse l’equiparazione fiscale nel settore del trasporto aereo sanando una grave asimmetria competitiva a vantaggio di Ryanair. Lascia questo ruolo dopo circa un anno per approdare in Rai come Direttore delle relazioni istituzionali e internazionali.

Visita il portale Economia Oggi, puoi trovare una biografia di Alessandro Picardi che presenta il suo percorso professionale.

Commenti

Vacanze in Salento: Otranto o Gallipoli?

Affittare un b&b a Otranto o a Gallipoli? Costa ionica o costa adriatica? Sono forse le prime domande che moltissimi aspiranti turisti in rotta verso il Salento si pongono nel momento in cui si deve organizzare le proprie vacanze. Tuttavia domande di questo tipo rendono la questione un po’ troppo riduttiva e affrontarla in questo modo può risultare limitante. Potete chiedere consigli a residenti o a chi c’è già stato, farvi guidare da forum e discussioni, sfogliare cataloghi e depliant, ma la verità è che non si può ottenere un giudizio obiettivo e insindacabile in quanto il salento è una terra stupenda in ogni parte della propria costa e preferire un posto piuttosto che un altro è solo questione di gusti personali. Inoltre, Gallipoli e Otranto sono solo le località più affermate calate in un contesto ricchissimo e che offre alternativa numerosissime oltre alle due località già citate.

Però, per chi non fosse proprio in grado di assumere un atteggiamento risolutivo e ha davvero bisogno di una guida, provo a dare qualche consiglio: sempre secondo la mia particolare visione della cosa, diciamo che io opterei per Otranto per un viaggio con la famiglia o con la fidanzata, mentre mi sposterei su Gallipoli per un soggiorno da trascorrere con gli amici. La prima è una località che si orienta più sul passeggio, su panorami incredibili e su paesaggi eccezionali, la seconda, anch’essa bellissima, offre più alternative per la movida notturna ed è più dinamica e “casinista”. Ancora meglio, in realtà, sarebbe dotarsi di un automobile o spostarsi con i mezzi pubblici per visitare entrambe. È vero che esplorare tutto il Salento in pochi giorni è impossibile, ma è vero anche che in meno di un’ora di macchina potete spostarvi da una costa all’altra. Affittare la camera di un b&b a Otranto significa, inevitabilmente, trascorrere tra i Laghi Alimini e Porto Badisco le proprie vacanze, così come soggiornare a Gallipoli porta a orbitare principalmente tra Porto Selvaggio e Punta Pizzo, però dedicare una giornata allo spostamento non è certo impresa impossibile.

Commenti