Trucchi Pokémon Go

Archive for giugno, 2012

D-Mannosio: i trattamenti

I più recenti ed efficaci trattamenti in presenza di infezioni urinarie o cistite sono quelli a base di D-Mannosio. Buona parte delle cistiti che colpiscono le donne, sono causate da un batterio, denominato Escheria Coli. Si è scoperto recentemente che questo particolare tipo di batterio è fortemente sensibile all’azione attrattiva verso il D-Mannosio, il quale, con la sua alta concentrazione nelle vie urinarie, lo cattura e lo trascina via insieme con l’urina. Una soluzione questa decisamente migliore rispetto alle tradizionali cure antibiotiche, che non solo non sono efficaci 100% ma soprattutto hanno il difetto di abbassare ulteriormente le difese immunitarie con il rischio di provocare ricadute e nuove infezioni.

In questo tipo di trattamenti col D-Mannosio, il D-Mannosio quindi va assolutamente assunto in presenza di una cistite batterica in fase acuta con un trattamento intensivo per via orale o tramite lavanda vaginale. L’assunzione per via orale va adeguata al tipo di prodotto che si scegli di usare, come:

  • 4/5 bustine di D-Mannosio sciolte in acqua o succo di frutta per 3 giorni. Poi si deve diminuire la dose man mano che regredisce l’infezione(in questo caso si passa alla fase di mantenimento), quindi 3 bustine al giorno per un mese. Per due settimane si alterna un giorno con 2 bustine e un giorno con una sola bustina. Ed infine, se non vi è alcuna ricaduta, si procede con una sola bustina al giorno per la prima settimana, e poi una bustina a giorni alterni fino alla sospensione definitiva;
  • Assumere immediatamente il D-Mannosio puro o in pillole, poi una dopo un’ora e una ogni 3 ore per 3 giorni. In seguito con il migliorare della situazione si prosegue con la dose di mantenimento che è uguale a quella delle bustine.

A queste direttive di modalità di assunzione del D-Mannosio va aggiunto un breve elenco di suggerimenti che possono aumentare l’efficacia di questo trattamento. In particolare bisogna: assumere il D-Mannosio a stomaco vuoto, e dopo aver urinato in modo da aumentarne la concentrazione nella vagina; a quanto pare diluirlo in bevande calde ne potrebbe aumentare l’efficacia, ed infine è fondamentale bere molto acqua dopo un’ora dall’assunzione per stimolare la minzione e quindi un’adeguata pulizia della vagina.

Infine in caso di infezione acuta del tratto urinario un trattamento immediato e diretto è sicuramente il lavaggio tramite le lavande vaginali. Principalmente esistono due tipi di lavaggi vaginali:

  • Uno con l’utilizzo di D-Mannosio puro sciolto in acqua fisiologia. Bisogna inserire il composto all’interno della vagina con il supporto di una siringa e procedere al lavaggio. Dopo circa 10 minuti si completa la lavanda con il ripristino della flora batterica, vale a dire inserendo dei fermenti lattici;
  • Un altro metodo di trattamenti col D-Mannosio è con l’utilizzo di lavande vaginali già pronte, che contengono oltre al D-Mannosio anche numerose sostanze naturali che agevolano l’aderenza alle pareti vaginali e inoltre non richiedono alla fine del lavaggio l’uso dei fermenti lattici.

Una completa ed adeguata terapia con il D-Mannosio non va però effettuata esclusivamente in fase acuta per stroncare l’infezione il prima possibile o in fase di mantenimento per evitare recidive. Ma è indicata anche in fase preventiva in modo da rafforzare il nostro sistema immunitario e quindi evitare la ricomparse di nuove e fastidiose infezioni.

Commenti

La Strada del Sagrantino ti porta per mano alla scoperta dell’Umbria

Sei appassionato di buon vino? Ti piace esplorare piccoli borghi e grandi panorami? Ami la natura, la buona tavola e l’arte? Allora per le tue prossime vacanze devi scoprire la Strada del Sagrantino. La Strada del Sagrantino è un itinerario eno-turistico nell’area di produzione del più pregiato rosso prodotto in Umbria. L’omonima associazione che ha dato vita al portale www.stradadelsagrantino.it ha come obiettivo la promozione di tutto il comprensorio, delle sue cantine, dei suoi ristoranti, dei suoi agriturismi e dei suoi b&b Umbria.

Cosa puoi trovare in questo portale? Tutte le strutture ricettive per le tue vacanze. La storia e i luoghi da visitare dei cinque comuni dell’area. Le aziende agricole, con gli orari e tutte le informazioni per le visite e le degustazioni. Gli eventi in programma nel comprensorio. Gli itinerari da percorrere a piedi, in mountain bike o a cavallo. La Strada del Sagrantino raccoglie in un solo portale tutto quel che può servirti per organizzare al meglio la tua prossima vacanza in Umbria. Per ogni struttura ricettiva puoi consultare una scheda informativa dettagliata e inviare la tua richiesta per verificare la disponibilità di soggiorno.

La Strada del Sagrantino ti accompagna alla scoperta di alcuni fra i Borghi più Belli d’Italia. Conosci Montefalco e Bevagna? Montefalco è nota anche come la Ringhiera dell’Umbria, per via della sua posizione panoramica: sorge su un colle che guarda dall’alto gran parte della valle che da Perugia arriva fino a Spoleto.

A Montefalco puoi visitare i capolavori dell’arte medievale e rinascimentale, come l’abside dell’ex chiesa di San Francesco affrescato nel 1452 da Benozzo Gozzoli con gli episodi tratti dalla vita del santo. Ai piedi dei Monti Martani troverai Bevagna, suggestivo centro del Medioevo ancora intatto in tutto il suo fascino. Ogni anno, all’inizio dell’estate, Bevagna ospita il Mercato delle Gaite, una grande rievocazione storica dedicata agli usi, ai costumi, alle arti e ai mestieri dell’Età di Mezzo. Oltre, potrete visitare Gualdo Cattaneo, con la sua rocca possente abbarbicata sul colle che domina la vallata verde dell’Umbria.

Giano dell’Umbria è un altro incantevole borgo della provincia di Perugia: protetto da mura antiche di secoli, lo trovate a metà via fra Montefalco e Massa Martana, immerso in un mare di verde e di cielo. Tra Spoleto e Montefalco troverete invece Castel Ritaldi. Sorge in cima alla collina di Scigliano, abbracciata dalla corona dei Monti Martani. Il suo castello s’affaccia sulla piazza del borgo ed è ancora perfettamente conservato.

Ma la vera attrazione di questo itinerario in Umbria rimane sempre lui, il Sagrantino di Montefalco DOCG. L’età della sua comparsa fra i colli umbri è incerta: venne da fuori, forse portato in Italia dai Saraceni, dalla Spagna o dai monaci bizantini provenienti dalla Grecia. Quel che è certo è che da secoli il vitigno Sagrantino prospera in questa parte d’Umbria, tanto da essere ormai considerato autoctono.

Il Sagrantino è di gran lunga il vino più pregiato fra i tanti che si producono in Umbria. È noto e apprezzato in Italia e in tutto il mondo per la sua incredibile intensità: ha un bel colore viola scuro, tendente al nero. Sprigiona un profumo impossibile da dimenticare: il suo bouquet sa di frutti rossi, di terra e di cannella. Il Sagrantino secco è perfetto con gli arrosti, la selvaggina (lepre, coniglio ecc.) e con tutti i formaggi a pasta dura. Il qualità passito accompagna più che degnamente soprattutto i dessert, la pasticceria da forno, le crostate di frutta e i formaggi piccanti, su tutti il Pecorino.

Se non resisti più alla tentazione di degustare un buon bicchiere di Sagrantino e di scoprire la sua area di produzione, clicca subito su www.stradadelsagrantino.it.

Commenti

Una nuova soluzione per la nostra carrozzeria

E’ ormai un successo per quanto riguarda il settore dei prodotti da utilizzare per revisionare la macchina, intendiamo la cera per auto, proteggendola dalle intemperie, che fatta da principi naturali (es.carnauba) si evita di provocare danni alla vettura ed è sufficiente applicare la cera anche solamente due volte in dodici mesi successivamente al lavaggio.
La ceratura dell’auto va eseguita consultando le istruzioni citate per ottenere un risultato eccellente donando alla verniciatura uno splendore unico.
L’applicazione potrà avvenire o con la lucidatrice, ed in tal caso si applica su tale attrezzo un tampone e a velocità moderata il prodotto si distribuisce per tutta la parte esterna dell’auto in maniera uniforme non creando alcun problema.
Oppure si può procedere a mano con uno strofinaccio magari in microfibra si spalmerà il prodotto formando dei cerchi uniformi.
Importantissimo è rimuovere con un panno pulito il prodotto quando ha finito il suo lavoro.

Come possiamo stabilire il momento giusto per rimuovere la cera? Esiste un metodo semplice ma che garantisce il giusto risultato: la tecnica del dito infatti stabilirà il momento esatto per rimuovere il prodotto e cioè, passando un dito, dove la carrozzeria sembra lucida e pulita, sarà necessario rimuovere il lucidante, laddove invece la verniciatura quando passiamo il dito sarà  leggermente unica sarà necessario aspettare ancora qualche minuto.

Commenti

Marina Centro…la località diamante di Rimini

 

Se ci soffermiamo e osserviamo l’incantevole città di Rimini possiamo distinguerne differenti zone, coese si tra loro, ma eterogenee e diversificate soprattutto per le peculiarità caratteriali.

Analizzando la zona di Rimini Marina Centro, nota ai più come semplicemente “Marina” possiamo facilmente comprendere come questa area sia il cuore pulsante della città, contraddistinta dalla vitalità cittadina e direttamente collegata con con il centro storico.

L’area di Marina, fin dagli albori del turismo balneare si è distinta per essere il fulcro delle vacanze al mare, nonchè il punto di riferimento di villeggianti e turisti ed ha ospitato con grande orgoglio personaggi famosi di ogni sorta dai poeti ai letterati, dai Vip ai grandi nomi del Jet set, dagli attori, ai cantanti, personaggi illustri di grande rilievo che hanno contribuito ad incrementare la fama la questo territorio.

Ancora oggi Marina Centro Rimini è la meta prediletta per le vacanze, assolutamente elegante e affascinante, frequentata dagli utenti più diversificati e provenienti da tutti i paesi del mondo che compiendo una ricerca alberghi per categoria e servizi possono individuare la sistemazione ottimale per il proprio soggiorno.

Raggiungerla è estremamente semplice, grazie alla linea ferroviaria che costituisce un ottimale punto di approdo per i villeggianti italiani ed internazionali.

Inoltre la rete efficiente di comunicazione stradale, l’aeroporto e il funzionale servizio di mezzi pubblici interno rendono Rimini una località dove si può giungere con semplicità e dove è davvero facile spostarsi.

Cavallo di battaglia dei Marina Centro è la ricettività turistica fondata su un clima familiare divenuta nel corso degli anni un elemento di riferimento ed una certezza per i vacanzieri e per le famiglie in cerca di cortesia e di prezzi vantaggiosi individuabili anche in hotel in posizione centrale Rimini Marina Centro.

Come non approfittare di tutto questo? Attrazioni, divertimento assicurato, attrattive per tutti i gusti, incantevoli scenari paesaggistici e tante possibilità di svago, relax e benessere, questa è Rimini.

Commenti

D-Mannosio: gli effetti più comuni

Nella lotta contro le infezioni del tratto urinario e delle cistiti esiste un rimedio alternativo alle cure antibatteriche e sicuramente più efficace, si tratta del D-Mannosio. Uno zucchero che si trova in natura nel legno di betulla o larice da cui viene estratto, e che viene anche prodotto dal nostro organismo ma non metabolizzato. Passa quindi direttamente dai reni alla vagina dove si ha la più alta concentrazione, per poi essere eliminato insieme all’urina.

La sua azione primaria non è tanto quella di eliminare quanto quella di espellere i batteri responsabili delle infezioni urinarie. Si tratta di batteri, principalmente Escheria Coli, rivestiti da numerose zampe, le cosiddette lectine, che si attaccano in profondità alle pareti vaginali dove possono rimanere anche per lungo tempo prima di provocare l’infezione. Il effetti del D-Mannosio esercita su queste lectine una potentissima attrazione, superiore a quella delle pareti vaginali stesse. Grazie a questo effetto calamita il D-Mannosio cattura i batteri, anche quelli non ancora attivi presenti nell’organismo, li trascina con se per poi eliminarli insieme all’urina tramite minzione.

Insieme alla sua capacità di attrazione verso i batteri, il D-Mannosio è fondamentale nella prevenzione delle infezioni del tratto urinario. In conseguenza ad una cistite o infezione urinaria, il nostro organismo soffre un deciso abbassamento delle difese immunitarie ed anche una riduzione degli anticorpi, in particolare di quelli di tipo IgA(anticorpi presenti nelle urine, saliva e in genere nelle secrezioni umane). A differenza delle cure antibiotiche, che non fanno altro che aggravare questa regressione, il D-Mannosio è in grado di soppiantare queste momentanee mancanze e di rafforzarle in un secondo momento, quando la fase acuta dell’infiammazione sarà passata. Inoltre per prevenire la comparsa di recidive o nuove infezioni, è necessario che lo strato di GAG(GlucosAminoGlicani), lo strato protettivo delle pareti vaginali, sia intatto. Spesso, invece, a causa di agenti irritanti, sostanze acide o infezioni(in questo caso si parla di cistite non batterica) questo strato viene danneggiato o addirittura distrutto ma grazie all’azione del D-Mannosio può essere prontamente ricostruito.

Tra i numerosi benefici effetti del D-Mannosio, nel contrastare le cistiti, bisogna includere anche quella non meno importante di impedire la formazione nei batteri del bio-film. I batteri infatti, per poter perdurare a lungo nella vagina anche senza scatenare un’infezione, hanno bisogno di proteggersi dall’azione del nostro sistema immunitario o dei nostri anticorpi. Questa protezione è garantita da una platina, detta appunto bio-film, che funge da corazza impedendo anche l’azione degli antibiotici tradizionali, il cui impiego risulta quindi inefficace. Il D-Mannosio inibendo la formazione del bio-film, indebolisce fortemente i batteri rendendoli suscettibili alla naturale azione degli anticorpi e del nostro sistema immunitario. Si previene così lo scatenarsi di infezioni o la comparsa di recidive.

Commenti

Affittare un appartamento a Tenerife per le vacanze estive

L’estate è arrivata e la voglia di evadere in vacanza anche, tanti hanno già programmato la villeggiatura per tempo mentre altri preferiscono aspettare fino all’ultimo momento.
Se sei di questa categoria e non sai ancora dove trascorrere le vacanze, ti consiglio quest’isola delle Canarie, l’offerta di appartamenti a Tenerife è grande e i prezzi variano, in modo da poter soddisfare tutte le necessità e tutti i budget.
Tenerife è la principale Canarie, fa parte della Spagna, ma è molto più vicino alla Africa.
La sua temperatura media annua varia tra venti e trenta gradi e solitamente anche nei mesi freddi non va sotto i 18.
Il clima è asciutto e soleggiato in tutte le stagioni, le temperature in primavera e in estate oscillano da 24° C a 28° C, con una  media intorno ai 25.
Jet-ski, escursioni sottomarine,  parchi acquatici, a Tenerife gli appassionati degli sport acqatici non hanno che l’imbarazzo della scelta!
Il bob diving è una specie di scooter subaqueo con un grande casco di vetro in cui respirare (senza usare il comune respiratore), servendosi dello scooter si può girare per i fondali con  facilità senza neanche le necesità di nessun corso di preparazione.
Si tratta di un’esperienza veramente esclusiva da non perdere!
Se ti sembra un pò troppo avvenuroso, un safari  sottomarino potrebbe essere l’alternativa perfetta, da dentro il sottomarino si possono guardare le meraviglie dell’oceano restando asciutti e comodamente seduti.
Se stai pensando di trascorrere una vacanza a Tenerife, affittare un appartamento può essere la giusta alternativa ad un albergo.
Uno dei principali vantaggi di affittare una casa vacanza risiede nello lo spazio che si ha disposizione per fare tutto ciò che piace, ogni membro della famiglia può godersi il proprio spazio nell’ambito della villeggiatura.
Le case pubblicate online nei siti web sono moltissime, è sufficiente visitare un pò di questi siti e si trovano numerose proposte, se da una parte questo ti aiuta a trovare la casa più adatta alle tue esigenze, dall’altra può far perdere molto tempo a causa della vastità dell’offerta.
Prima di tutto, però, bisognerà decidere se prenotare un appartamento tramite un’agente o mettersi d’accordo con il padrone di casa, comunque sia  bisogna tenere presente i pro che contro.
Rivolgendosi ad una agenzia di Tenerife si può avere sicuramente una migliore esperienza nel gestire il tutto, ovviamente questo è il loro mestiere.
Contattando direttamente il proprietario di casa d’altro canto è conveniente per risparmiare sulle commissioni, bisogna vedere cosa si pensa sia prioritario.
In entrambi i casi la ricerca può partire dai principali motori di ricerca cercando parole come appartamenti tenerife o appartamenti vacanza tenerife, il numero delle abitazioni che si trovano è realmente consistente.
Luogo che vai usanza che trovi… è lecito anche per le gli immobili e i modi in cui vengono chiamate le varie tipologie.
Un apartamento (una p) è l’equivalente del come il nostro appartamento in condominio, con la differenza che sarà difficile che abbiano più di 2 camere da letto, per abitazioni più ampi si usa ilo termine pisos.
Un estudio è di fatto un  monolocale in condominio.
Un estudio apartamento equivale  bilocale, un soggiorno con cucina  e una camera da letto separata.

Commenti

La Notte Rosa a Miramare di Rimini…e il suo incantevole programma

Si avvicina fiero e orgoglioso l’evento madre dell’estate Adriatica…la Notte Rosa dal 6 all’8 luglio 2012, la più spensierata, ricca, affascinante grande manifestazione estiva che coinvolge tutte le provincie costiere dell’Emilia Romagna!

Tutto è già pronto per la notte, anzi per il week end più energico della bella stagione pronto a richiamare in Riviera Romagnola e non solo, grandi masse di visitatori e turisti mossi dalla voglia di divertirsi e non perdere un evento di questo calibro, unico nel suo genere.

Tutte le attività commerciali, dai locali notturni, ai beach cafè, dai bar ai ristoranti e ancora teatri, stabilimenti balneari stanno predisponendo la migliore accoglienza, rigorosamente in linea con il tema del 2012 “The Pink Side of the Moon” e tutto obbligatoriamente rosa.

Gli Alberghi della costa hanno inoltre predisposto per l’occasione interessanti offerte e promozioni, non sarà dunque difficile prenotare un Hotel Rimini All Inclusive.

Come in tutte le località della Riviera, anche a Miramare di Rimini il programma della Notte Rosa e dell’intero fine settimana è già stato strutturato e vede la partecipazione di grandissimi personaggi ed interessantissimi eventi, ecco il programma completo della serata:

– Venerdì 6 luglio

dalle ore 20.00 Lungomare Spadazzi
ore 20.00: sagra locale dell’artigianato e collezionismo;
ore 21.00 (Lungomare Spadazzi, in corrispondenza di Viale Latina): spettacolo musicale con l’orchestra Mei che gnint. Lungo tutta la passeggiata a monte degli stabilimenti balneari verranno distribuiti gratuitamente prodotti tipici locali.
dalle ore 21.00 Piazza Decio Raggi – centro Anziani Cum l’era ‘na volta: serata di balli folkloristici.
ore 24.00 Bagno 128/129 grande spettacolo Pirotecnico.

– Sabato 7 luglio

dalle ore 20.00 Lungomare Spadazzi
ore 20.00: sagra locale dell’artigianato e collezionismo;
ore 21.00 (Lungomare Spadazzi in corrispondenza di Viale Padova): spettacolo musicale con l’orchestra I ragazzi di Romagna. Lungo tutta la passeggiata a monte degli stabilimenti balneari verranno distribuiti gratuitamente prodotti tipici locali.
dalle ore 21.30 Piazza stazione FS Miramare
Varietà fantastico Miramare.

-Domenica 8 luglio

ore 5.00 Spiaggia di Riminiterme
MALIKA AYANE in concerto
a seguire, dalle ore 6.00 alle ore 7.00 Camminata rosa in spiaggia – Nordic Walking
Al termine del concerto di Malika Ayane si partirà da Riminiterme per una camminata lungo la spiaggia fino a p.le Boscovich e ritorno.
Le Camminate rosa fanno parte del Progetto Nordic Walking DALL’ALBA ROSA ALLA NOTTE ROSA Nordic Walking ANWI Riminiterme – Scuole ANWI Adriatiche
UniRimini – Polo universitario di Rimini facoltà di Scienze Motorie.

Gli hotel vicino aeroporto Rimini rappresentano la sistemazione ottimale per chi giunge in aereo e desidera trascorrere un soggiorno confortevole a Miramare vivendo a pieno tutta la vitalità e i grandi spettacoli della Notte Rosa.

Commenti

Come scegliere un abito da sera perfetto?

Se c’è un evento che può essere considerato un punto culminante durante la vita, allora sarebbe molto probabilmente la cerimonia. Naturalmente, per la ragazza la parte più importante è stato chiesto di andare, ma dopo che tutto è di passare al setaccio tutti i vestiti disponibili e trovare quello perfetto. Una volta che l’abito da sera è stato trovato, il resto è facile, come i capelli, il trucco e le scarpe da abbinare. Dopo tutto, tutte le ragazze saranno “giudicati” da ciò che indossano.

Esattamente quello che fa un certo vestito perfetto per questo giorno di scuola speciale? La risposta dipende non solo a chi lo chiedi, ma quali sono le tendenze attuali sono tra le celebrità e modelle. Qualunque sia lo stile più attuale è sul tappeto rosso, per esempio, è ciò che la maggior parte delle ragazze considerano il design perfetto vestito da cerimonia. Questo non sta dicendo che è necessario acquistare un abito firmato, ma un facsimile ragionevole potrebbe andare benissimo.

Un’altra fonte di idee vestito proviene effettivamente dal abiti formali diverse che vengono indossati in occasione di eventi come la Donna America. Essi sono progettati per mostrare le migliori attività dei concorrenti e sono normalmente stili molto attuali e di tendenza. Abiti per questo giorno di scuola speciale sono normalmente modellati dopo quelle tendenze attuali. Verifica che le stelle indossano e guardando attraverso alcuni negozi al centro commerciale locale dovrebbe dare un’idea abbastanza buona di ciò che è disponibile.

Quelli Celebrità e camici Rievocazione sono un ottimo modo per ottenere idee per il vostro abito perfetto per cerimonia e conoscere i migliori designer per le sue mode. Tenete gli occhi aperti per i disegni da Jovani, Alyce e Niteline, in quanto sono considerati top di gamma nei loro affari. Anche se non sono in grado di permettersi di acquistare un abito firmato, basta che vi darà alcune idee su cosa cercare.

Naturalmente ci sono molte riviste là fuori che offrono consulenza su tutte le cose relative a questo giorno di scuola speciale e spesso è possibile ottenere alcune grandi idee da loro pure. Un altro modo per ottenere idee è di andare online e controllare i siti differenti che sono correlate a proms o abiti formali, in quanto di solito hanno molti stili di guardare attraverso.

Conoscere gli stili e le tendenze attuali è importante, ma la linea di fondo è che l’abito perfetto per voi è quella che ti fa sentire speciale e lusinga il tuo stile corpo. Se si guarda a abiti da ballo, ricordate che non si sono limitati a lunghe e abiti formali che scorrono, come brevi abiti da ballo sono molto di moda anche. È un dato di fatto, con tutti i vari stili e colori che sono oggi disponibili, trovare il vestito perfetto è limitato solo dalla vostra immaginazione.

Cerchiamo di offrirvi altre informazioni di vestiti eleganti on line,, vestito da sera blu e vestiti da sera lunghi

Commenti

Una figura antica ci fornirà risposte nuove, mai più dubbi.

Troppe volte siamo messi di fronte ad interrogativi che tormentano il nostro equilibrio quotidiano e la nostra tranquillità, dubbi che ci assalgono accumulandosi ed aggravando il già grosso carico di preoccupazioni che grava su di noi; tutto ciò si riflette negativamente su di noi, generando cattivo umore e sconforto e rendendo ogni piccola decisione un qualcosa di arduo, insormontabile. Ciò che un tempo è sembrato semplice ora pare riservare insidie.

Restare in bilico non ci permette di avanzare, e solo noi possiamo decidere ciò che è meglio per il nostro bene; abbiamo bisogno di consigli, di uno sprone, di un parere esterno qualificato: è questo il momento adatto per ricorrere all’aiuto della cartomante.

La cartomante è una figura che affonda le sue radici nell’antichità; dotata di grande sensibilità, potrà giovare in un momento così difficile perché meglio di ogni altra persona può interpretare ciò che ha in serbo per noi il futuro. Per farlo può adottare diverse tecniche e mettere in atto svariate pratiche altrettanto antiche, dai celebri tarocchi fino ad arrivare allo studio dei segni zodiacali e delle congiunzioni astrali; con la sua esperienza la cartomante sensitiva potrà darci pareri su questioni annose e spesso ricorrenti: stress, problemi di coppia, affinità di coppia, questioni di lavoro ed economici, dubbi sul proprio partner. Grazie ad un’esperienza profonda la veggente potrà metterci in contatto con la parte di noi delegata alla risoluzione dei problemi, scacciare i dubbi che la attanagliano e porci in una posizione migliore e privilegiata per affrontare tali decisioni, accompagnandoci senza mai lasciarci soli.

Tramite la lettura del futuro potremo riacquistare fiducia nei nostri mezzi e riaccendere le speranze nel domani, trasformando quella vita che stava diventando un solo pesante fardello in una splendida opportunità; il calcolo dell’ascendente zodiacale potrà darci delucidazioni riguardo aspetti che ignoriamo del nostro carattere o quello delle persone che ci stanno a cuore, migliorando la comprensione che abbiamo di loro; i tarocchi dell’amore ci guideranno nella delicata sfera dei rapporti di coppia, curati anche studiando la compatibilità dei segni zodiacali, discipline antiche di cui l’uomo ha usufruito traendone sempre grandi vantaggi.

Insomma la cartomante è la persona che più di ogni altra, in momenti di tale confusione ed obnubilamento, può tirarci fuori dalle esitazioni e riportarci in uno stato in cui la serenità d’animo regna incontrastata, trovando il giusto spazio per prendere le nostre decisioni e riflettere sul futuro che ci aspetta, liberi da paure e falsi timori, pressioni di ogni tipo ed angosce; se il prezzo della liberazione dalle brutte sensazioni è quello di una telefonata allora potete ben rendervi conto che ciò che vi divide dalla tranquillità è un passo molto breve, una meta di un cammino in cui verrete accompagnati da persone fidate e premurose.

 

Autore: Tarocchi Amore.mobi

Commenti

“GSE. ENERGIE PER IL SOCIALE”, IN SOLI 3 MESI A SAN PATRIGNANO GIA’ IN FUNZIONE UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO OLTRE AGLI INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA E MOBILITA’ SOSTENIBILE

Oggi l’inaugurazione alla presenza del Presidente del Senato

Coriano, 26 giugno 2012 – In occasione della Giornata mondiale contro la Droga, sono stati inaugurati oggi, presso la Comunità di San Patrignano, i primi interventi di risparmio ed efficienza energetica realizzati nell’ambito di “GSE. Energie per il sociale”, il progetto del Gestore dei Servizi energetici che promuove la realizzazione di impianti a fonti rinnovabili presso organizzazioni di utilità sociale, con i coinvolgimento proattivo dei ragazzi, ospiti della Comunità.
Alla cerimonia erano presenti il Presidente del Senato Renato Schifani, il vertici del GSE e i rappresentanti del Gruppo Enel e della Comunità di San Patrignano.

L’iniziativa presso la Comunità di Coriano, che prevede l’installazione di tre impianti fotovoltaici oltre ad alcuni interventi di mobilità sostenibile e illuminazione ad alta efficienza energetica, si è concretizzata grazie alla partecipazione di Enel Green Power ed Enel Distribuzione, partner del GSE nel progetto.
Il percorso di responsabilità e sostenibilità sviluppato si concentra su alcuni ambiti prioritari: energia rinnovabile, mobilità sostenibile, illuminazione ad alta efficienza energetica.

“Grazie al sostegno ricevuto dalle più alte Istituzioni dello Stato, oggi rappresentate dal Presidente del Senato, il nostro progetto di responsabilità sociale d’impresa – ha dichiarato il Presidente del GSE Emilio Cremona – ha consentito di realizzare numerosi interventi finalizzati a razionalizzare il fabbisogno energetico della Comunità di San Patrignano, promuovendo la riduzione dei consumi e l’efficienza energetica e riducendo l’impatto ambientale. Grazie alla straordinaria partecipazione del Gruppo Enel, in soli tre mesi siamo riusciti a realizzare e a far entrare in funzione l’impianto fotovoltaico integrato architettonicamente sull’edificio principale della Comunità, oltre agli interventi di mobilità sostenibile e a quelli di illuminazione ad alta efficienza energetica. I lavori proseguiranno, con la partecipazione operativa di alcuni ospiti della Comunità, opportunamente formati professionalmente nel quadro della nostra iniziativa, con il completamento di altri due impianti fotovoltaici”.

“Con grande piacere e soddisfazione il Gruppo Enel ha aderito al progetto “GSE Energie per il sociale” portando a San Patrignano le sue competenze innovative” – ha affermato Livio Gallo, Direttore Divisione Infrastrutture e Reti di Enel. “La produzione di energia da fotovoltaico; l’illuminazione ad alta efficienza energetica dei viali interni alla comunità e della grande Mensa, con un netto miglioramento visivo e una riduzione molto significativa dei consumi; la mobilità elettrica con l’installazione di infrastrutture di ricarica Enel e la donazione di due vetture a emissioni zero. Ma soprattutto la possibilità, con i corsi di formazione Enel, di cominciare ad avviare i ragazzi verso nuovi settori professionali e verso nuove energie “

“Siamo lieti di contribuire allo sviluppo sostenibile della comunità di San Patrignano, con un progetto integrato ed evoluto di responsabilità sociale, che ha anche e soprattutto l’obiettivo di costruire un percorso di conoscenza e formazione sulle energie rinnovabili – ha dichiarato Francesco Starace, Amministratore Delegato di Enel Green Power. “La realizzazione di tre impianti fotovoltaici per una capacità totale di 50 kW – di cui uno, quello della mensa, viene inaugurato oggi – oltre a consentire di produrre energia ‘verde’ sufficiente ad evitare l’emissione di oltre 30 tonnellate di CO2 all’anno, prevede infatti il coinvolgimento attivo dei giovani della comunità. Ed è proprio il contribuire allo sviluppo di nuove professionalità all’interno di San Patrignano, ciò che più ci rende orgogliosi”.

Commenti