Trucchi Pokémon Go

Archive for aprile, 2012

Rimedi omeopatici? Acquistali su Parafarmacia Polo

L’omeopatia? Sempre più italiani la scelgono come metodo di cura alternativo. La sua forza e la sua efficacia vengono dalla natura, perché dalla natura l’omeopatia trae tutte le sue materie prime, che possono essere di origine vegetale, animale o minerale.

È notizia di questo mese che l’Aifa, l’Agenzia Italiana del Farmaco, ha deciso di recepire una diretta europea del 2006, secondo la quale i prodotti omeopatici dovranno essere equiparati ai medicinali convenzionali. Sarebbe un passo in avanti importante per tutto il mondo dell’omeopatia, perché l’attuazione della direttiva europea obbligherebbe l’Aifa a certificare l’uso e la validità degli omeopatici, ad oggi ancora commercializzati in via provvisoria: in Italia, sono circa trentamila i farmaci omeopatici disponibili in farmacia e parafarmacia. Con questa novità, la disponibilità di prodotti omeopatici crescerebbe in misura notevole e con questa anche la fiducia dei consumatori.

Già oggi su Parafarmacia Polo puoi acquistare un’ampia gamma di prodotti omeopatici adatti per il trattamento efficace delle più diffuse patologie. Parafarmacia Polo è un e-commerce di rimedi omeopatici e integratori alimentari naturali con un catalogo di oltre trecento articoli sempre disponibili. Il catalogo è consultabile tramite un intuitivo menu suddiviso per categorie e tipologie di prodotto. Su Parafarmacia Polo trovi rimedi efficaci e naturali per la cura dell’astenia, disturbo tipico del primo periodo primaverile: stanchezza diffusa, difficoltà di concentrazione, sonnolenza, irritabilità puoi curarli con Alkaloximed,un integratore alimentare naturale in bustina a base di vitamine e citrati di sodio, magnesio, zinco e potassio, o con Monoselect Panax, compresse contenenti un estratto secco di Ginseng.

Il catalogo di Parafarmacia Polo è aggiornato ogni giorno con il meglio dell’omeopatia. La linea di prodotti proposto comprende anche una serie di cosmetici naturali per la cura e il benessere di viso, corpo e per l’igiene intima.

Parafarmacia Polo propone un listino con prezzi e condizioni di vendita speciali riservati ai medici e ai professionisti del settore farmaceutico.

Scopri subito i rimedi naturali di Parafarmacia Polo su www.parafarmaciapolo.it.

Commenti

Il nuoto in mare e la sua storia intervengono a Notte Rosa Rimini

Il poeta inglese Lord Byron era a tal punto amante del noto che le cronache, vere e presunte, dell’Ottocento lo narrano impegnato nella traversata dello stretto dei Dardanelli in Turchia o del Golfo dei Poeti davanti a Porto Venere.
Per stare più vicini, la campionessa mondiale di immersione Angela Bandini nuotava in Adriatico in inverno, anche se il termometro era attorno agli zero gradi.
Un gruppo di riminesi ha invece fondato l’associazione della boa bianca, per rivendicare il diritto della nuotata libera al largo.
Tanti hotel Rimini propongono escursioni e collegamenti con enti che si occupano di nuoto semi professionista in mare
Da sempre il nuoto ha affascinato l’uomo al punto che alcuni lo definiscono la barca dei poveri.
Così anche l’enorme pentolone di eventi della Notte Rosa, quest’anno in programma nel weekend del 6 – 8 luglio, avrà il suo spruzzo di mare con la traversata a nuoto dall’isola croata di Lussino a Rimini.
Una muta, un paio di occhialini e una cuffia.
Niente pinne né boccagli.
I nuotatori d’altura della Polisportiva Garden Rimini scenderanno in acqua a turni di un’ora ciascuno.
Lasceranno l’isola dell’ammiraglio Agostino Straulino accompagnati da almeno un gommone e una barca appoggio dove gli atleti potranno rifocillarsi, oltre che riceve assistenza tecnica e medica durante il turno di riposo.
Partenza nel primissimo pomeriggio del 6 luglio dopo una cerimonia con le autorità ocali e arrivo previsto al tramonto di sabato 7 luglio 2012.
In tutto una trentina di ore nelle quali i dieci nuotatori dovranno fare i conti con le condizioni del mare, il freddo della notte, la salsedine.
Si alimenteranno con cibi a rilascio lento di energia.
Tanti i Sali minerali se farà caldo.
La manifestazione ha già ottenuto il patrocinio del Comune di Rimini ma gli organizzatori cercano sponsor: per il materiale tecnico, l’alimentazione degli atleti e degli accompagnatori, la barca e i gommoni di appoggio.
I ragazzi del Garden non sono nuovi a imprese del genere.
In passato si sono cimentati con la Pola – Rimini, la Cattolica – Ravenna e con la traversata dalle Isole Tremiti al continente.
Notte Rosa e mare blu, quindi.
Come a voler dire che il turismo romagnolo e tutto quello che gira attorno alle vacanze in riviera di Rimini non può fare a meno del suo mare, una risorsa spesso maltrattata e non sempre valorizzata.

Commenti

A scuola con la capitaneria di Rimini

La Capitaneria di Porto di Rimini ha programmato un ciclo di conferenze a favor degli alunni delle scuole medie inferiori e superiori sui principi di educazione civica marittima, con riferimento alla sicurezza in mare e alla tutela dell’ambiente marino e costiero.
E’ un iniziativa che sarebbe stata interessante per tante altre scuole d’Italia , scuole site in posti che il mare non lo hanno e non ne conoscono il fascino e i segreti.
La riviera con i suoi tanti hotel a Rimini

Nei giorni scorsi alcuni ufficiali della Capitaneria di Porto di Rimini hanno tenuto conferenze a favore delle classi quinte dell’Ipsct Einaudi di Viserba di Rimini e delle classi della scuola media inferiore A. Panzini di Bellaria.

Agli studenti sono stati esposti i principali compiti del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, è stato illustrato il decalogo del bagnante, stigmatizzando i comportamenti più scorretti che statisticamente si registrano ogni estate sulle nostre coste.
Durante la conferenza della durata di 2 ore circa sono state anche proiettati presentazioni in Power – Point e alcuni filmati relativi alle operazioni di soccorso recentemente effettuate con i mezzi a disposizione della Guardia Costiera.
È stato inoltre evidenziato il numero blu 1530, attivo 24 H su 24 su tutti il territorio nazionale, con il quale è possibile contattare gratuitamente la Guardia Costiera per segnalare le emergenze in mare.
Agli studenti è stato quindi sottoposto un test per verificare il loro livello di informazione sulla sicurezza in mare che è stato successivamente corretto collettivamente e commentato.
Infine è stato distribuita una brochure informativa sui corretti comportamenti che i bagnanti e i diportisti devono tenere.

Commenti

TecnoDomus e Rimini gioca in casa con l’arredo della new generation

Quasi a termine Tecnodomus si fanno i bilanci della kermesse fieristica dedicata al mobile e all’edilizia del legno in generale.
Erano attese alla vigilia 30mila presenze da 60 Paesi e duemila buyer.
Mario Botta, Matteo Thun, Karim Rashid, Claudio Bellini, Philippe Starck, Alessandro Mendini.
C’erano anche loro a Technodomus 2012, 3° Salone internazionale dell’industria del legno per l’edilizia e il mobile in programma dal 20 al 24 aprile 2012 nei padiglioni RiminiFiera.
Centinaia di hotel Rimini Fiera hanno aperto le porte ai visitatori provenienti da tutto il mondo che già conoscono la città famosa per le sue rinomate offerte vacanze Rimini.
Decine di oggetti, di beni e prodotti che hanno fatto la storia, il presente, il futuro del design Made in Italy, proposti da Scm Group nel proprio stand a dimostrazione di un saper fare che non ha più confini.
L’intento del gruppo è offrire tecnologie sempre più sofisticate, capaci di dare vita anche all’idea pi coraggiosa.
Perché dietro la matita di un designer, di un progettista ci sono strumenti che rendono reale ci che ha immaginato.
Come l’innovativa tecnologica a 6 assi interpolanti presente nel nuovissimo centro di lavoro Oikos di Rautech che firma la campagna Scm Group per Technodomus We have added an axis for perfection.
Inaugurazione alle 11 alla presenza del sindaco Andrea Gnassi e del presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni.
A Technodomus ha ospitato 2.000 buyer da tutto il mondo, quasi 30.000 visitatori professionali un terzo sono stati stranieri, provenienti da 60 paesi.
Una vetrina importante Technodomus per un settore che conta circa 300 imprese e nel 2011 ha visto crescere la produzione del 5,8 per cento rispetto al 2010, per un valore complessivo attorno a 1,63 miliardi di euro.
Il 75% della produzione è indirizzata all’estero.
Globalmente, il 2011 ha registrato una crescita oltre il 10 per cento delle esportazioni.
La reazione delle imprese lla crisi è concentrata sullo sforzo compiuto su ricerca e innovazioni e la fiera in programma a Rimini presenterà infatti le più avanzate tecnologie che i mercati del Sudamerica, Asia, Stati Uniti e Europa scelgono per la filiera del mobile.
Adesso a poca distanza dalla chiousura dell’evento si faranno i conti per decretate il successo o l’insuccesso della manifestazione.

Commenti

Il laboratorio dimenticato di Fabbri a Rimini

Nel suo laboratorio di decoratore a Rimini, si formò Elio Morri che sarebbe diventato un grande artista, facendo tesoro del suo insegnamento.
Elio Morri appena quindicenne muove i suoi primi passi di scultore nel laboratorio di Filogenio Fabbri decoratore – plasticatore di Rimini, prima di frequentare l’Accademia di belle arti Albertina di Torino, poi quella di Ravenna e infine quella di Bologna.
Morri farà tesoro dell’esperienza acquisita frequentando la bottega di questo cementista eseguendo nella sua lunga carriera numerose sculture e pannelli sfruttando proprio le doti plastifichi del cemento.
Filogenio Fabbri a partire dal primo Novecento, produce architravi e cornici scolpite per finestre e porte eseguite con grande maestria, oltre a balaustre, fregi, rilievi e altri manufatti per l’edilizia usando come materia di base il cemento.
La città in quegli anni era gia meta di vacanze a Rimini, anche per la nascita dei primi stabilimenti termali e dei primi hotel 4 stelle Rimini
Le testimonianze di questa attività stilisticamente riconducibile a un tardo liberty, sono ampiamente visibile nelle ville al mare e nelle case in città e nell’immediata periferia di Rimini.
Ma la definizione di cementista risulta limitativa come giustamente afferma Pier Giorgio Pasini, parlando di lui nell’introduzione del catalogo pubblicato a Ramberti Arti Grafiche di Rimini, in occasione della mostra Le sculture di Elio Morri, nella Sala delle Colonne di Rimini nel 1993, in quanto Fabbri si rivela scultore nel senso più vero della parola.
Nell’estate del 1913 viene organizzata a Rimini la IV Mostra d’arte italiana con tre sale dedicate rispettivamente a Noberto Pazzini, Nicola Casciaro e Raul Viviani e la partecipazione di artisti del calibro di Silvio e Ottorio Bicchi, Carlo Corsi, Emilio Pasini, Giovanni Camprini, Vittorio Guaccimanni, Flavio Bertelli, Emilio Notte, Antonio De Carolis, Luigi Conci oltre ai riminesi Addo Cupi ed Emo Cuccurugnani che ancora non si era accorciato il cognome in Curugnani, per citarne alcuni.
Fra gli espositori c’è anche Filogenio Fabbri con due bassorilievi e un Sigismondo in gesso.
Il profilo del Sigismondo di Rimini, quello della moglie Isotta e altri soggetti malatestiani eseguiti in cemento e altri materiali, erano in produzione per essere impiegati come elementi decoratici per l’edilizia dell’epoca.
Nel 1993 partecipa ai lavori di restaurazione Torre dell’Orologio in piazza Tre Martiri restaurando i fregi in terra cotta con i segni zodiacali del calendario solare.
Anche nel Cimitero monumentale di Rimini ci sono i segni della sua attività nelle edicole delle tombe delle famiglie di Duprè, Ravaglioli, Marchetti e Migliori dove due angeli altorilievo di attimo livello ne mettono in evidenza l’abilità scultorea.
Ma la sua fama è principalmente legata alla progettazione e costruzione di fontane come quella di Bellaria, di Viserba in fondo a via Roma di fronte al mare, nel giardino di Villa Solinas in viale Principe Amedeo e quella più famosa anche per le sue vicissitudini, la Fontana dei quattro cavalli nel parco Federico Fellini di Rimini inaugurata il 29 giugno del 1928.
Nonostante sopravviva ai terribili bombardamenti che distruggono Rimini nel 1944, non ha scampo: nel 1949 viene abbattuto Kursaal e nel 1954 la vasca della fontana mentre i 4 cavalli si salvano per l’intervento dei Vigili del Fuoco.
Grazie a Umberto Bartolani e alla figlia di Filogenio, Fausta, nel 1983 la fontana viene ricollocata nella sede originaria.
La memoria di Filogenio Fabbri e della sua arte sopravvivono grazie alle precise e puntigliose ricerche condotte da Michela Cesarini, che ha curato il catalogo filmato Filogenio Fabbri e i suoi leoni a guardia della Fornace nell’ambito della mostra del 2007 nel Museo della Città C’era una volta, a Rimini, la fornace Fabbri a cura di Manuela fabbri ed è anche autrice del capitolo Artefici del ventennio: nomi noti e meno noti dell’arte riminese negli anni Trenta del Novecento volume Alea iacta est Giulio Cesare in archivio curato da Cristina Ravera Montebelli.
Forse un’opera unitaria che raccoglie le carte e completi l’iconografia delle sue opere potrebbe essere il giusto riconoscimento per un artigiano che tanto ha prodotto senza cedimenti di qualità.

Commenti

Psicologa Roma

Studio di Psicologia dott.ssa Maria Vitale, psicoterapeuta individuale, di gruppo, familiare, di coppia; conduco gruppi di psicodramma e di terapia attraverso la scrittura. Puoi trovare lo studio in via Tommaso da Celano, 75 a Roma.

Commenti

Trovare e Acquisire Clienti – VoglioClienti.it

Investire in rete e negli ampi spazi messi a disposizione dalla fitta maglia di opportunità ricavabili da internet, è una scelta saggia, oculata e necessaria a farsi conoscere, ad entrare nel mercato ed ad investire in lungimiranza di un tornaconto.

Qualsiasi azienda si approcci al settore delle comunicazioni e degli affari necessita di una vetrina di utenza alla quale affidare i propri servizi. In assenza di quest’ultima qualsiasi sforzo viene ad essere vanificato e reso incompleto.

Acquisizione clienti idonei e opportuni non è sempre affidata nelle mani del fato; non a caso esistono mirate strategie studiate appositamente per attirare clienti e per creare una stretta cerchi di alleati.

Il pacchetto acquisizione clienti locali è consigliato a tutte le aziende con un mercato geograficamente definito.Gli utenti interessati ai prodotti proposti, sono davvero mirati, infatti l’acquisizione clienti è un sistema molto utile per chi vende o per chi offre dei servizi nella propria zona con un raggio d’azione limitato(provincia o regione).L’azione si può espandere anche a livello nazionale, ma diviene fondamentale aumentare la spinta della visibilità con una campagna più ampia.

Mettiti in contatto con chi può permetterti di raccogliere i frutti della tua semina, il tuo lavoro non verrà mai vanificato se sarai in grado di seguire la giusta direzione. Attirare potenziali non è mai stato così semplice grazie al nostro pacchetto esclusivo, che agevolerà con criterio le piccole e medie imprese che hanno l’esigenza pratica di espandere con radialità le proprie radici, di farsi conoscere nel tempo e nello spazio, nei confini locali, regionali o addirittura nazionali.

Non trascurare che grazie al nostro servizio di acquisizione clienti puoi usufruire non solo dei mirati pacchetti a pagamento, ma anche di opportuni consigli utili ad attirare sempre nuovi indivisui interessati ai servizi offerti dalla tua piccola e media impresa (pmi).

Ci rendiamo conto che in periodo di crisi molti interessati all’acquisizione clienti possano porsi il problema relativo ai costi del servizio; ma per noi tutto ciò non rappresenta un problema, in quanto siamo in grado di intervenire prontamente con soluzioni mirate e personalizzate da adeguare comodamente al tuo budget di partenza. Non a caso sul nostro sito web potrai reperire informazioni utili e compilare il form inerente la richiesta personalizzata.

Non perdere tempo contattaci gratuitamente, riceverai tutti i dettagli e le informazioni necessarie, e seguendo i nostri consigli non avrai più problemi di clientela. Scegliere i tuoi clienti sarà semplice ed immediato, amplierai con efficienza i tuoi orizzonti, investendo bene ed ad ampio raccio, senza trascurare ovviamente il tuo tornaconto.

Contattaci e sapremo indirizzarti al meglio.

Autore:

Stafano Giacinti

Commenti

Al via il nuovo corso ECM di Focus Fad, Bologna 25-26 maggio 2012

“Ipertonia muscolare e disautonomia: corretta gestione della spasticità nella disabilità cronica” è il nuovo corso ECM per fisioterapisti e fisiatri promosso da Focus Fad, impresa fondata nel 2011 allo scopo di avviare un’offerta formativa specifica per il settore della Sanità, in linea con quanto emesso dalle nuove norme sull’Educazione Continua in Medicina.

Il nuovo corso per fisioterapista è incentrato sul trattamento della spasticità e prevede una parte teorica inerente la fisiopatologia della spasticità e una parte pratica in cui verranno sviluppati progetti individuali o di gruppo, volti alla valutazione e gestione del caso clinico.

Il corso prevede l’acquisizione di 15 crediti, i quali verranno rilasciati a seguito della prova finale tramite attestato. Focus Fad è Provider Accreditato ECM ed iscritto nell’Albo Provider per la Formazione Continua in Medicina, per cui tutti i corsi ECM FAD, FSC e RES presenti nell’offerta formativa consentono di acquisire un determinato numero di crediti, in base a quanto stabilito dal Programma Nazionale ECM.

Il corso si terrà a Bologna nella sede del Centro di Riabilitazione AXIA, partner di Focus Fad insieme alla web agency DMlogica che segue lo sviluppo delle piattaforme e-learning per la formazione a distanza.

La formazione a distanza, insieme alla formazione su campo, rappresenta infatti uno strumento fondamentale per le professioni mediche, il quale consente di raggiungere un costante aggiornamento del proprio know-how a livello teorico, amministrativo, tecnico e pratico, esattamente in base agli obiettivi dettati dal Programma Nazionale ECM.

Focus Fad si impegna a fornire un ampio ventaglio di corsi FAD ECM specifici per chi opera nell’ambito del servizio alla persona, con particolare riferimento ai servizi a domicilio svolti sul territorio, e garantisce programmi validi con contenuti qualificati, avvalendosi di un encomiabile corpo docenti di comprovata esperienza in ambito professionale e didattico.

Tali corsi sono rivolti a tutte le categorie professionali rivolte al servizio alla persona e alla medicina, tra cui fisioterapisti e fisiatri, medici e chirurghi, infermieri e assistenti socio-sanitari, psicologi e psichiatri, psicomotricisti e logopedisti.

Commenti

Guida per Investire in Borsa

Prima di investire in borsa è importante prendere confidenza con pochi utili termini tecnici e conoscere tutte le informazioni per rendere profittevole l’investimento nel mercato borsistico senza incorrere in grossi e inutili rischi che metterebbero a repentaglio il capitale destinato all’investimento.

Anzitutto un investitore alle prime armi che vuole sapere come investire in borsa dovrebbe documentarsi sui principali siti finanziari e prendere confidenza con i termini più comuni del linguaggio finanziario. Individuare come investire in borsa i propri soldi dal punto di vista dell’allocazione delle risorse è il passaggio successivo: è assolutamente indispensabile procedere a una diversificazione del portafoglio per bilanciare i rischi d’investimento.

Idealmente sarebbe utile utilizzare degli strumenti finanziari di copertura del rischio che consentano di limitare eventuali perdite controbilanciandole con dei profitti; l’investitore alle prime armi tuttavia può scegliere di investire in borsa il proprio capitale semplicemente provando a diversificare gli acquisti dei titoli per settore o per tipologia.

Quando si decide come investire in borsa il primo dubbio che sorge è quando comprare e quando vendere i titoli scelti; è utile analizzare i fondamentali di un titolo e se non vi sono presupposti per un calo del suo valore attendere una fase tecnica di ripiego per acquistare.

Dopo l’acquisto è importante fissare un limite a eventuali perdite, il cosiddetto stop loss, che impone la vendita immediata nel caso di correzione troppo ampia del prezzo; le principali piattaforme di trading online offrono strumenti per la gestione degli stop loss completamente automatizzati. Il momento in cui vendere è altrettanto importante e mantenere in portafoglio un titolo con l’attesa di guadagni troppo elevati può essere molto pericoloso.

Commenti

Online il nuovo sito Web di Carlo Migliavacca S.r.l.

Tecnologia, tradizione e competenza. Sono i tre ingredienti fondamentali nella storia della Carlo Migliavacca S.r.l., azienda fondata nel 1875 a Parma e specializzata nella progettazione e costruzione macchine alimentari. L’ampia esperienza maturata nel secolo scorso ha permesso alla Carlo Migliavacca S.r.l. di conquistare importanti quote di mercato, specie nel settore delle dosatrici volumetriche meccaniche e delle pompe di alimentazione a pistone per l’industria conserviera.

L’affidabilità delle tecnologie e delle componenti meccaniche hanno permesso all’azienda di commercializzare con successo i proprio macchinari sul mercato internazionale – Africa del Nord, Centro e Sud America, Medio ed Estremo Oriente -, oltre che presidiare i riferimenti storici – Europa e Italia in particolare.

Il desiderio di accrescere la propria visibilità sia sul mercato nazionale che su quello internazionale ha spinto la Carlo Migliavacca S.r.l. ad affidare alla Web agency KosmoSol il restyling del proprio sito Internet, ora rinnovato nella forma e nei contenuti. Il portale presenta il profilo storico dell’azienda, le tecnologie, le macchine industria alimentare, la loro ampia varietà d’impiego e le ultime novità nel settore delle linee di confezionamento.

La linea di tecnologia e soluzioni per l’industria alimentare proposta dalla Carlo Migliavacca S.r.l. comprende:

  • dosatrici volumetriche
  • gruppi termodosatori
  • impianti sterilizzazione alimenti
  • linee di confezionamento
  • macchine per conserve
  • pompe industria alimentare
  • scambiatori di calore a fascio tubiero

Le macchine realizzate e commercializzate dalla Carlo Migliavacca S.r.l. garantiscono affidabilità e massima resa possibile in ogni condizione d’uso. Tutti i macchinari sono conformi alle più recenti norme sanitarie e di sicurezza (Direttiva Macchine CE). L’alta tecnologica applicata a questa gamma di macchinari consente un trattamento del prodotto efficiente e risulta essere adatta a qualunque esigenza di produzione oraria su scala industriale.

Le dosatrici realizzate dalla Carlo Migliavacca S.r.l. sono progettate e realizzate per il trattamento di prodotti misti composti da grosse pezzature e da materiale in forma liquida e pastosa, anche ad elevata viscosità. Le macchine possono dosare creme, sughi e salse, marmellate e altri prodotti semisolidi in una grande varietà di contenitori, inclusi tubetti, vasetti e bottiglie in vetro, secchielli, barattoli e buste in materiale plastico. Tutti i prodotti alimentari possono essere dosati in contenitori di forme e dimensioni diverse.

La ditta Carlo Migliavacca S.r.l. è in grado di realizzare anche linee di confezionamento complete, progettate secondo le esigenze espresse dal cliente. Per maggiori informazioni puoi visitare il sito www.carlomigliavacca.com.

Carlo Migliavacca S.r.l. a S.U.
Via Monte Corno, 5/A – 43122 Parma
Tel.: 0521 771040
Fax: 0521 701859
Web: www.carlomigliavacca.com
e-Mail: info@carlomigliavacca.com

Commenti